CSL 9° giornata: il Guangzhou surclassa l’Hebei e si porta a +3 sullo Jiangsu, prima gioia casalinga per il Beijing Guoan

Nona giornata della Chinese Super League, il Guangzhou Evergrande allunga in classifica grazie al successo sull’Hebei Fortune e al contemporanea pareggio interno dello Jiangsu Suning contro lo Shijiazhuang. Prima vittoria casalinga per il Beijing Guoan di Zaccheroni.

GUANGZHOU INARRESTABILE, PERDE TERRENO LO JIANGSU

Anche quest’anno il Guangzhou Evergrande sembra non avere rivali, le Tigri del Canton nonostante le pesanti assenze di Kim, Zheng Linpeng e Jackson Martinez riescono comunque a prevalere nettamente per 2-0 sull’Hebei Fortune di Lavezzi e Gervinho, compagine che aveva tutte le potenzialità per creare grattacapi ai campioni di Cina, ma così non è stato. La banda di Scolari ha letteralmente lasciato le briciole agli avversari, mai veramente pericolosi se non per due mostruose accelerazioni di Gervinho in campo aperto. Il Guangzhou ha sbloccato le marcature alla fine del primo tempo con Yu Hanchao e archiviato la pratica subito dopo l’inizio del secondo tempo con il colpo di testa di Alan (quinto centro in campionato) su assist di un oramai insostituibile Gao Lin. Nonostante i 42 milioni investiti sul mercato, per Martinez sarà molto difficile ritrovare un posto da titolare in un attacco così incontenibile.

Sorprende il contemporaneo pareggio dello Jiangsu Suning in casa contro lo Shijiazhuang Petrescu deve fare a meno di Alex Teixeira, espulso durante l’ultima partita di campionato, per cui spazio a Sammir, Joao e Ramires. Nonostante il netto dominio la squadra di Nanchino non va oltre lo 0-0 e vede scappare sempre più lontano il Guangzhou Evergrande.

PRIMO URRA’ CASALINGO PER ZAC

Contestato, invitato alle dimissioni, il destino di Zaccheroni si giocava tutto nella sfida contro lo Shanghai Sipg. Una partita che vedeva varie ricorrenze, la numero 600 nelle leghe professionistiche per il Beijing Guoan e la numero 300 per il portiere Yang Zhi. Il SIPG, che deve fare a meno di Elkeson, perde anche Asamoah Gyan dopo appena dieci minuti, due assenze che si riveleranno molto pesanti. I padroni di casa sbloccano le marcature con il tiro in drop di Ralf, ma la gioia del vantaggio dura pochi minuti dato che Kouassi infila la sfera alle spalle di Yang grazie all’assist di Conca. Il 2-1 decisivo porta la firma di Zhang Xizhe a inizio ripresa, che cerca e trova la rete con un bolide dai venticinque metri. Il SIPG prova a riequilibrare il risultato, ma le Imperial Guards sospinte dal proprio pubblico difendono il risultato con un’eroica prestazione. Il SIPG vede fuggire il Guangzhou a sette punti, in settimana scenderà nuovamente in campo per gli ottavi di Champions contro il Tokyo, ma senza Elkeson e Gyan sarà molto difficile…

ZONA CHAMPIONS, GOLEADA SHENHUA, PARI FRA HENAN E TIANJIN

Pari fra Henan e Tianjin Teda, due squadre che hanno ambizione di entrare nei primi quattro posti. L’Henan è a quota 14, ed occupa a parimerito il quarto posto con l’Hebei Fortune (il quale ha una partita in meno), mentre le Tigri di Tianjin seguono a quota tredici.

Lo Shanghai Shenhua surclassa per 5-1 il Guangzhou R&F e si porta a un punto dalla zona Champions. Strepitosa la prova di Cao Yunding, autore di due assist e una rete. A segno anche Demba Ba e Obafemi Martins. I Blue Devils di Manzano riscattano così un periodo poco prolifico che li aveva visti ottenere una vittoria in cinque partite.

ZONA SALVEZZA, YATAI QUASI CONDANNATO, LO SHANDONG IN CRISI

Lo Shandong Luneng non è più in grado di vincere, un solo punto ottenuto nelle ultime quattro gare, questa volta gli Orange Fighters impattano sul campo del fanalino di coda Changchung Yatai, ancora a secco di vittorie quest’anno. Per gli uomini di Cuca la situazione in classifica si sta facendo drastica e se queste sono le premesse, affrontare l’impegno in Champions in settimana, negli ottavi di finale contro il Sidney, rischia di diventare un’impresa titanica.

Nelle altre partite di giornata, due i pareggi negli scontri salvezza: lo Yanbian fa 1-1 in casa contro il Chongqing Lifan. La neopromossa prova a giocarsi la partita piuttosto che puntare esclusivamente sul contropiede come fatto vedere fino ad ora, e nel primo tempo si portano in vantaggio grazie la rete di Trawally. Il Lifan, che non vince dalla prima giornata con il Guangzhou Evergrande, riequilibra il risultato con il subentrato Jael, che verrà poi espulso a pochi minuti dalla fine per somma di ammonizioni. Entrambe le squadre sono appaiate a 9 punti, con il misero vantaggio di un punto dalla zona retrocessione occupata dal Liaoning.

Proprio il Liaoning centra il secondo pareggio consecutivo a reti bianche, questa volta fra le mura amiche contro l’Hangzhou Greentown di Cahill, anche questi a quota 8 in classifica.

RISULTATI

Guangzhou-Hebei 2-0

Jiangsu Suning-Shijiazhuang 0-0

Beijing Guoan-Shanghai Sipg 2-1

Changzhung Yatai-Shandong 0-0

Henan-Tianjin Teda 0-0

Yanbian-Chongqing Lifan 1-1

Hangzhou-Liaoning 0-0

Shanghai Shenhua-Guangzhou RF 5-1

CLASSIFICA

# Squadra PG V N P R P
1. Guangzhou 9 8 0 1 21:5 24
2. Jiangsu Suning 9 6 3 0 14:4 21
3. Shanghai SIPG 9 5 2 2 16:7 17
4. Hebei 8 4 2 2 11:10 14
5. Henan Construction 9 4 2 3 10:9 14
6. Shanghai Shenhua 9 3 4 2 13:8 13
7. Tianjin Teda 9 3 4 2 12:13 13
8. Guangzhou R&F 9 3 2 4 9:13 11
9. Yanbian 9 2 3 4 8:12 9
10. Chongqing Lifan 9 1 6 2 8:10 9
11. Shijiazhuang 9 2 3 4 7:11 9
12. Beijing Guoan 8 2 3 3 7:8 9
13. Hangzhou Greentown 9 2 2 5 6:10 8
14. Shandong Luneng 9 2 2 5 11:16 8
15. Liaoning 9 1 5 3 6:12 8
16. Changchun Yatai 9 0 3 6 7:18 3
About Nicholas Gineprini 544 Articoli
Sono nato a Urbino il 2 maggio 1991. Nel luglio 2015 ho conseguito la laurea in Chimica e tecnologie farmaceutiche. Mi occupo di giornalismo sportivo con un'attenzione particolare al lato economico e allo sviluppo del calcio in Cina, che approfondisco nel mio Blog Calcio Cina. Nel febbraio 2016 ho pubblicato il mio primo libro: IL SOGNO CINESE, STORIA ED ECONOMIA DEL CALCIO IN CINA, il primo volume, perlomeno in Europa a trattare questo argomento. Scrivo anche di saggistica (sovversiva) per kultural.eu

1 Commento su CSL 9° giornata: il Guangzhou surclassa l’Hebei e si porta a +3 sullo Jiangsu, prima gioia casalinga per il Beijing Guoan

  1. Qui si prepara ad un’altra stagione dominata dalle Tigri del Canton. Con 3 squadre per tre competizioni, ora che sono fuori dall Champions è molto facile, a mio avviso, che domino alla grande. Forza Guangzhou!!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.