Bayern Monaco, nasce l’era Ancelotti: dopo Hummels, obiettivo Tete

bayern monaco

Nonostante la stagione sia ancora in pieno svolgimento, il Bayern Monaco progetta il futuro targato Carlo Ancelotti, che dal prossimo luglio si siederà ufficialmente sulla panchina più prestigiosa del panorama calcistico tedesco. Nelle ultime settimane, la stampa tedesca e internazionale ha avvicinato diversi nomi, più o meno prestigiosi, al Bayern Monaco, che con l’avvento in panchina del tecnico di Reggiolo apporterà certamente alcuni cambiamenti alla propria rosa.

Il nome sulla bocca di tutti è quello di Mats Hummels, fortissimo difensore del Borussia Dortmund e della nazionale tedesca, nonché ex giocatore dello stesso Bayern Monaco, dove ha fatto tutta la trafila nel settore giovanile. A scoperchiare il coperchio è stata la dirigenza del Borussia Dortmund, che in un comunicato ufficiale ha resa nota l’intenzione di Hummels di passare agli odiati rivali bavaresi e di non rinnovare il contratto in scadenza nel 2017. Il BvB, quindi, sarà molto probabilmente costretto a cedere il giocatore per non perderlo a parametro zero, anche se i gialloneri hanno dimostrato in passato, nel caso specifico nella cessione di Lewandowski, di non cedere ad eventuali ricatti della dirigenza bavarese.

Non c’è solo Hummels, però, sul taccuino del Bayern Monaco, che sembra fortemente intenzionato a rinforzare il reparto arretrato. Sembra in dirittura d’arrivo, infatti, l’acquisto di Kenny Tete, terzino destro – in grado, all’occorrenza, di giocare anche da centrale – dell’Ajax. Le prestazioni fornite quest’anno con la maglia dei Lancieri son valse la convocazione nella nazionale maggiore, dove il ventenne olandese ha accumulato due presenze. Un calciatore, Tete, che molti descrivono dal sicuro avvenire e che nel Bayern Monaco potrebbe andare a ricoprire un ruolo, quello di terzino destro, che negli ultimi anni è stato ricoperto spesso con risultati alterni da Rafinha, dopo lo spostamento di Lahm a centrocampo.

Il calciatore olandese, interpellato a riguardo, fa spallucce e nega di sapere se, effettivamente, ci sia stato un interesse del club bavarese nei suoi confronti:”Ho letto sui giornali alcune voci di un mio possibile passaggio al Bayern, ma francamente non ne so nulla. In questo momento sono solo ed esclusivamente concentrato sull’Ajax e sulla conquista dell’Eredivisie. Oltretutto, il mio agente (Mino Raiola) ha iniziato una trattativa per estendere il mio contratto con l’Ajax: il campionato olandese è una vetrina importante e mi consente di giocare con continuità e  migliorarmi. E in questo momento, questo è quello che voglio.”

COPY CODE SNIPPET

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.