ACL, East Zone: Guangzhou ancora vivo, il Sipg vola agli ottavi

Si sono disputate le prime partite della quinta giornata di AFC Champions League. Fra le squadre cinesi, il Guangzhou ha battuto in Corea il Pohang Steelers, e con tale risultato spera ancora nel passaggio del turno, mentre lo Shanghai Sipg è sicuro dell’accesso agli ottavi grazie al successo interno sul Melbourne

IN ATTESA DELL’URAWA

Per il Guangzhou la situazione nel girone è disperata, gli uomini di Scolari devono trionfare nelle ultime due partite e sperare che i giapponesi dell’Urawa Red Diamond le perdano entrambe. I campioni d’Asia sono scesi quest’oggi in campo in Corea del Sud, sul campo del Pohang Steelers, trionfando per 0-2 grazie ai gol dei soliti Goulart e Gao Lin, la coppia va in gol da tre partite consecutive considerando anche la Chinese Super League.
Dopo un difficile inizio di partite nel quale i padroni di casa hanno creato più di un’occasione da gol, il Guangzhou si porta in vantaggio con Goulart pescato in profondità dall’assist illuminante di Gao Lin, schierato da prima punta vista l’assenza di Jackson Martinez.
L’attaccante cinese sfruttando la propria possanza fisica, troverà la via del raddoppio a inizio ripresa.
Da segnalare l’esordio stagionale in attacco del giovane Li Yuani (classe 1993) al posto di Goulart, mentre rimane ancora una volta in panchina l’attesissimo Liao Lisheng.
Il Guangzhou ora deve sperare che l’Urawa domani non faccia punti sul campo del Sidney

Classifica: Sidney 9*, Urawa 7*, Guangzhou 5, Pohang 4
*una partita in meno

SIPG AGLI OTTAVI

Magico momento per l’esordiente Shanghai Sipg di Eriksson, che strapazza in casa per 3-1 il Melbourne Victory, vendicando così la partita d’andata. L’allenatore svedese conferma il modulo a una punta, con Elkeson in attacco e Gyan in panchina.
Partita chiusa nel corso del primo tempo, grazie all’incornata di testa di Yu Hai su calcio piazzato e alla rete del solito Elkeson, propiziata dall’assist di un incontenibile Wu Lei. Nel corso della ripresa Dariò Conca chiude la disputa su calcio di rigore.
Gli australiani segnano il gol della bandiera nel finale con Makarounas. Ora la situazione per il Melbourne nel girone si fa complicata, dato che il Suwon ha trionfato inaspettatamente per 1-2 sul campo del Gamba Osaka, agganciando gli australiani a quota 6.

Classifica: Shanghai Sipg 12, Melbourne Victory 6, Suwon 6, Gamba Osaka 2

About Nicholas Gineprini 544 Articoli
Sono nato a Urbino il 2 maggio 1991. Nel luglio 2015 ho conseguito la laurea in Chimica e tecnologie farmaceutiche. Mi occupo di giornalismo sportivo con un'attenzione particolare al lato economico e allo sviluppo del calcio in Cina, che approfondisco nel mio Blog Calcio Cina. Nel febbraio 2016 ho pubblicato il mio primo libro: IL SOGNO CINESE, STORIA ED ECONOMIA DEL CALCIO IN CINA, il primo volume, perlomeno in Europa a trattare questo argomento. Scrivo anche di saggistica (sovversiva) per kultural.eu

1 Commento su ACL, East Zone: Guangzhou ancora vivo, il Sipg vola agli ottavi

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.