Atletico Madrid-Betis 5-1: colchoneros inarrestabili, ora c’è il Barça in Champions

Al Vicente Calderon un grande Atletico Madrid schianta per 5-1 il Betis di Siviglia, con Griezmann che ha realizzato una doppietta. Una vittoria che blinda il secondo posto in classifica e che proietta i colchoneros con entusiasmo ai quarti di finale di Champions che si disputeranno contro il Barcellona, questa sera impegnato nel Clasico al Camp Nou.

Simeone non fa sconti e schiera la formazione titolare, con un tridente composto da Griezmann, Koke e Fernando Torres, proprio quest’ultimo sblocca le marcature negli ultimi attimi del primo tempo, l’attaccante spagnolo riceve palla da Koke e vede Adan fuori dai pali, beffandolo con un morbido pallonetto.
Prima del gol del Nino, l’Atletico aveva faticato, producendo ben poche occasioni da gol, se non un colpo di testa di Koke sparato alto sopra la traversa. L’organizzazione difensiva del Betis si è mostrata impeccabile, ma i bianco verdi non sono mai riusciti a impensierire la difesa dei colchoneros. Col la rete di Torres la partita ha svoltato radicalmente e i padroni di casa hanno letteralmente dilagato, esprimendo un gioco rapido e verticale, al quale il Betis non ha potuto resistere.

Dai piedi di Torres nasce l’azione del 2-0 nei minuti di recupero del primo tempo, lo spagnolo si invola sulla destra e mette un cross in area per Griezmann, che ha tutto il tempo per controllare e tentare di piazzare un passaggio per l’inserimento in area di Koke, la sfera sarebbe facile preda di Adan, ma l’estremo difensore se la fa sfuggire, propiziando in modo decisivo il raddoppio.

Seconda frazione di gioco a senso unico, con l’Atletico che trova ampi spazi di manovra per sviluppare il proprio gioco. Al 65′ il cross in area di Correa trova l’inserimento di Juanfran, che mette il timbro decisivo sulla partita. Il Betis riesce ad accorciare le distanze grazie alla distrazione di Oblak, che finisce con il servire Ruben Castro, ma si tratta solamente di un breve spiraglia di vita, subito affossato da altri due gol dei colchoneros.
Angel Correa dà spettacolo, con la sua velocità si invola verso la porta avversaria, driblando come fossero birilli i due difensori, per poi servire Griezmann, che con estrema facilità sigla la doppietta personale. L’ultima gioia madridista porta il nome di Thomas, il giovane ragazzo ghanese subentrato nel secondo tempo, che deve solo appoggiare in rete sul suggerimento di Griezmann.

Atletico divertente e spumeggiante, ma contro i mostri sacri del Barcellona servirà tutt’altra prova. I catalani hanno trionfato nei due incontri in campionato, palesando una netta superiorità tecnica. Gli uomini di Simeone dovranno necessariamente scendere in campo con un’altra mentalità, votata al sacrificio e alla ripartenza per avere qualche speranza di accedere alle semifinali.

About Nicholas Gineprini 544 Articoli
Sono nato a Urbino il 2 maggio 1991. Nel luglio 2015 ho conseguito la laurea in Chimica e tecnologie farmaceutiche. Mi occupo di giornalismo sportivo con un'attenzione particolare al lato economico e allo sviluppo del calcio in Cina, che approfondisco nel mio Blog Calcio Cina. Nel febbraio 2016 ho pubblicato il mio primo libro: IL SOGNO CINESE, STORIA ED ECONOMIA DEL CALCIO IN CINA, il primo volume, perlomeno in Europa a trattare questo argomento. Scrivo anche di saggistica (sovversiva) per kultural.eu

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.