Manchester Utd-Liverpool 1-1: Reds ai quarti con merito

Liverpool

Al Manchester United non riesce l’impresa, il Liverpool esce indenne anche dall’Old Trafford e centra il passaggio ai quarti di finale di Europa League al termine di una gara conclusasi sul risultato di 1-1. Ennesima bocciatura per l’ormai passeggero Van Gaal ma anche brividi dietro la schiena per il successore (Josè Mourinho, al 99%) che avrà un lavoro infinito da fare. Continua ad emozionare il Liverpool di Klopp: dopo un avvio altalenante sotto la guida tecnica del tedesco, ora i Reds sembrano aver trovato la giusta armonia e tenteranno una difficilissima rimonta in campionato, oltre che la vittoria del trofeo una volta chiamato Coppa Uefa.

 

Manchester United-Liverpool 1-1 (32′ Rig. Martial, 45′ Coutinho) – Nell’orrenda, a dir poco, stagione dei Red Devils, l’unica costante positiva arriva dall’uomo che, il 31 agosto, era il più criticato a causa del suo costo, decisamente elevato: cinquanta milioni più bonus pari a circa 30 milioni. L’uomo in questione è ovviamente Anthony Martial: il francese anche oggi ha dimostrato di essere un giocatore di un certo livello procurandosi, alla mezz’ora, un calcio di rigore da lui stesso trasformato. Purtroppo per il transalpino, però, il Liverpool ha deciso di rifiutare il ruolo di vittima passiva ed anzi ha trovato il gol che ha sancito il risultato finale al termine della prima frazione di gioco: partendo dalla corsia di destra, Coutinho ha mandato a spasso Varela e dalla linea di fondo ha trovato un meraviglioso pallonetto che si è infilato alle spalle di de Gea, mandando in estasi i supporter dei Reds, giunti in massa ad Old Trafford.

 

About Gianmarco Galli Angeli 210 Articoli
Classe 96. Aspirante giornalista e telecronista, coltiva la sua passione scrivendo per tuttocalcioestero.it. E' un amante sfrenato degli intrecci specie quando a fondersi sono calcio e storia, lato poetico in una vita fatta di prosa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.