CFA Supercup, Guangzhou-Jiangsu Suning 2-0: alle Tigri del Canton il primo trofeo stagionale

Il trono del Guangzhou Evergrande è ancora ben saldo. Al primo appuntamento stagionale le Tigri del Canton dominano contro lo Jiangsu Suning vincendo la CFA Supercup per 2-0 grazie alla doppietta di Ricardo Goulart nel corso del primo tempo.

Come prospettato alla vigilia, Scolari ha abbandonato il modulo con la difesa a 3 per tornare al 4-2-3-1, con Huang Bowen a collegare i reparti di attacco e centrocampo, sugli esterni invece Ricardo Goulart e Yu Hanchao (preferito a Zheng Long) a supporto dell’unica punta Jackson Martiez.
Petrescu si schiera a specchio, rinunciando inizialmente a Teixeira dopo la brutta prova in Champions, in campo torna Sammir sulle fascia insieme a Ramires, a sostegno di Jò come unica punta. In mediana è stato confermato il giovane Wu Xi, mentre il reparto difensivo è guidato nuovamente da Seinsbury.

Lo Jiangsu si rende pericoloso con le ripartenze, nei primi minuti Sammirr conquista palla a centrocampo e lancia in profondità Jò, l’attaccante si dirige in solitaria verso la porta ma Kim e Feng sono più veloci e recuperano terreno, Jò lascia partire un tiro dal limite che si spegne sul fondo.
Dopo un inizio scoppiettante, arriva il gol che sblocca le marcature al 14′. Zheng Zhi allarga il gioco sulla sinistra per il terzino Li, che si spinge sul fondo e lascia partire un cross sul secondo palo per Huang Bowen, il centrocampista fa da sponda con un colpo di testa per Ricardo Goulart, il quale si coordina in mezza rovesciata trafiggendo il portiere avversario.
Con il gol il Guangzhou prende terreno e spinge sull’acceleratore, Jackson Martinez lotta come un leone all’interno dell’area di rigore, ed è grazie alla sua prestanza fisica che nasce il gol del raddoppio: l’ex colchoneros difende il pallone al limite dell’area e allarga sulla destra per Huang Bowen che lascia partire un cross al centro per Goulart. Il brasiliano salta più in alto di tutti e con un preciso impatto di testa batte per la seconda volta Zhang.

Non cambia la musica nel secondo tempo, dove il Guangzhou legittima il proprio dominio grazie a un centrocampo decisamente superiore. A fare la differenza sono le progressioni di Yu Hanchao, il quale semina il panico nella retroguardia avversaria, per poi indovinare per ben due volte l’imbucata per Goulart che potrebbe segnare un Hat trick se non fosse per i salvataggi in extremis di Sainsbury.
Petrescu tenta il tutto per tutto con l’ingresso di Teixeira al posto di Jo, ma ciò che l’ex Shakhtar riesce a realizzare è solo un tiro dal limite facilmente respinto a lato da Zang.

Il Guangzhou solleva per la seconda volta nella sua storia la CFA Supercup dimostra di essere ancora una volta la squadra da battere, troppo ampio attualmente il divario che separa le Tigri del Canton dal Jiangsu Sunung, apparso ancora come una squadra in fase di rodaggio.

La stagione è appena cominciata, il primo marzo le squadre cinesi scenderanno nuovamente in campo per la seconda giornata di AFC Champions League, mentre il 4 marzo inizierà la Chinese Super League 2016.

About Nicholas Gineprini 544 Articoli
Sono nato a Urbino il 2 maggio 1991. Nel luglio 2015 ho conseguito la laurea in Chimica e tecnologie farmaceutiche. Mi occupo di giornalismo sportivo con un'attenzione particolare al lato economico e allo sviluppo del calcio in Cina, che approfondisco nel mio Blog Calcio Cina. Nel febbraio 2016 ho pubblicato il mio primo libro: IL SOGNO CINESE, STORIA ED ECONOMIA DEL CALCIO IN CINA, il primo volume, perlomeno in Europa a trattare questo argomento. Scrivo anche di saggistica (sovversiva) per kultural.eu

1 Commento su CFA Supercup, Guangzhou-Jiangsu Suning 2-0: alle Tigri del Canton il primo trofeo stagionale

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.