Marsiglia-Athletic Bilbao 0-1: Aduriz zittisce il Velodrome

Athletic Bilbao-Getafe 3-1 marsiglia

MARSIGLIA ATHLETIC BILBAO . Tra un Marsiglia che fatica in casa (sarebbe 18° in Ligue 1 se condiderassimo solo i risultati a domicilio) e un Athletic Bilbao che, storicamente, ha sempre dato il meglio di sé tra le mura del San Mamés, poteva essere prevedibile una partita poco emozionante al Velodrome.

L’andata dei sedicesimi di finale di Europa League tra la compagine francese e quella basca ha rispettato a metà le attese, con un primo tempo soporifero ed una ripresa più avvincente in cui gli ospiti hanno messo un’ipoteca sul passaggio del turno.

Le due squadre scendevano entrambe in campo con un’unica punta e le rispettive difese non dovevano certo sudare le proverbiali sette camicie poiché i due terminali offensivi ricevevano ben pochi palloni pericolosi.

Nel primo tempo, gli ospiti si facevano preferire dal punto di vista del palleggio, mentre i padroni di casa provavano a pungere con qualche sortita offensiva. Il risultato, però, non si schiodava dallo 0-0 e i due portieri potevano trascorrere quarantacinque minuti di relativa tranquillità.

Nella ripresa, l’Athletic Bilbao ripartiva con maggior convinzione e al 54′ Aduriz lasciava il segno (7° goal in 6 partite in Europa League) con uno splendido tiro al volo dalla trequarti che non lasciava alcun scampo a Mandanda, leggermente fuori dai pali e sorpreso dall’incredibile conclusione del basco.

La rete tramortiva il Marsiglia che rischiava il tracollo nei minuti seguenti: Aduriz falliva  lo 0-2, Merino da posizione impossibile colpiva il palo con la complicità di Mandanda e lo stesso Merino, poco più tardi, reclamava un penalty per un dubbio intervento in area di rigore.

Michel, tecnico dell’OM, alzava il baricentro della squadra inserendo Thauvin e Batshuayi, tuttavia, pur con maggior spinta offensiva, i padroni di casa non riuscivano praticamente mai ad impensierire l’estremo difensore ospite.

Anzi, a sfiorare il goal era l’Athletic Bilbao, ancora con Aduriz che, da fuori area, spediva la palla a fil di palo (83′). Dalla parte opposta, Thauvin rispondeva immdiatamente e colpiva il palo esterno, con un tiro deviato da un difensore. Era l’ultima occasione della sfida che si chiudeva così con un nuovo passo falso interno del Marsiglia. Nei Paesi Baschi, tra sette giorni, ai francesi sarà necessaria un’impresa per capovolgere la situazione contro un avversario oggettivamente più forte.

 

Marsiglia-Athletic Bilbao 0-1 (54′ Aduriz)

About Mattia Rossi 767 Articoli
Ligure, classe 1985, da diverso tempo seguo il calcio francese. Per questioni geografiche e culturali, non potevo far altro che appassionami all'AS Monaco, benchè mi piaccia seguire anche le altre competizioni nazionali (sia professionistiche che amatoriali), in particolar modo la magica Coppa di Francia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.