Il Real Madrid ci riprova con De Gea. E Keylor?

real madrid

Un affare sfumato nelle ultime ore dello scorso calciomercato per problemi burocratici, potrebbe concretizzarsi durante il mercato di riparazione: il Real Madrid sta stringendo i tempi per acquistare De Gea. Il portiere spagnolo ha firmato il rinnovo del contratto la scorsa estate, ma nello stesso – secondo quanto riportato dal Daily Star – sarebbe stata inclusa una clausola rescissoria di 45 milioni. Il Real Madrid, che la scorsa estate aveva concluso di fatto la trattativa includendo come contropartita tecnica Keylor Navas, sta pensando seriamente all’acquisizione del cartellino di quello che, in patria, è considerato a tutti gli effetti l’erede di Iker Casillas.

Florentino Perez, da sempre attento anche al marketing e ad altri aspetti che trascendono dal rettangolo verde, è desideroso di chiudere l’affare già nella sessione invernale del calciomercato, ponendo rimedio a quanto accaduto quest’estate. Il tutto, nonostante Keylor Navas, attuale portiere titolare del Real Madrid, abbia dimostrato ampiamente di meritarsi un posto nell’undici base di Rafa Benitez, fornendo ottime prestazioni in serie.

Il costaricano, quindi, difficilmente resterebbe nel ruolo di Vice-De Gea e potrebbe cercare una maglia da titolare in un altro club. E quella squadra potrebbe essere proprio il Manchester United, club al quale era destinato quest’estate nell’ambito dell’affare – poi non andato a buon fine – che avrebbe portato il portiere della nazionale spagnola al Real Madrid.

3 Commenti su Il Real Madrid ci riprova con De Gea. E Keylor?

  1. Sufficienti sono sufficienti, ma credo che un (ottimo) portiere spagnolo sia l’ideale per difendere i pali della squadra spagnola più vincente di sempre 😉

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.