Watford-Liverpool 3-0: sorpresa di Natale per i Reds!

Liverpool Watford

Premier League che assomiglia sempre di più alla FA Cup. In Inghilterra tutto è possibile, un campionato pieno di sorprese. A Vicarage Road si gioca Watford-Liverpool. Gli Hornets, appartenenti alla famiglia dei Pozzo, vengono dalla promozione dello scorso anno. La proprietà italiana, appena arrivata, ha subito dato vita a un progetto ambizioso. Da poche settimane sono partiti i lavori per l’ampliamento del Vicarage Road e i tifosi ne sono subito riconoscenti. Alla Rookery Stand i fans si presentano con una spettacolare coreografia tutta giallo-nera con uno striscione di ringraziamento per i Pozzo che recita “So here’s to you Pozzo family, Watford loves you more than you would know”, una grande dichiarazione d’amore da parte dei tifosi. Il Watford vola ad alta quota grazie allo splendido lavoro di Flores. I bookmakers ad inizio stagione li davano per destinati alla retrocessione ma i “Golden Boy” hanno sfatato tutti pregiudizi. Sotto tutti i riflettori c’è la coppia Ighalo-Deeney.

Odion Ighalo è l’unico giocatore che ha segnato per tutte le squadre dei Pozzo. Ha vestito le maglie dell’Udinese, del Granada e infine il Watford. Nato e cresciuto a Lagos, in Nigeria, ha avuto un’infanzia difficile. Sua madre lavorava 17 ore al giorno in un chiosco di bevande e Odion era costretto a vivere in un ghetto. A 17 anni fa un provino per una squadra norvegese e nella stagione 2008/2009 viene acquistato dall’Udinese. Ottimo professionista, anche fuori dal campo, Ighalo infatti acquista un appartamento vicino Londra per essere sempre in simbiosi con il suo club. Insieme a Vardy è la sorpresa del campionato, 27 gol nel 2015, nessuno come lui nelle prime 4 serie inglesi.

Giocatore da non sottovalutare è il suo compagno Deeney. L’inglese nel 2012 era stato arrestato per rissa, una pena di 10 mesi che alla fine viene ridotta a soli 3 mesi. Troy è un ragazzo di Birmingham, cresciuto nell’Aston Villa. I “Villains” lo rilasciano poche stagioni dopo e lui per inseguire il suo sogno fa addirittura il muratore. Risale il palcoscenico calcistico in poche stagioni fino ad arrivare a Watford. A Londra esplode definitivamente, trovando in Ighalo il compagno ideale.

In scalata c’è anche il Liverpool di Klopp. I Reds vengono da un inizio altalenante, pessimo periodo anche causato dai tanti infortuni. Klopp perde Mignolet per un problema muscolare e schiera l’ungherese Bogdan. Adam raggiunge ottime prestazioni la scorsa stagione proprio contro il Liverpool in FA Cup, i Liverpool lo tiene d’occhio e lo acquista. Con il club di Melwood ha giocato solamente in League Cup e contro il Carlisle United para addirittura tre rigori. Con un tempismo perfetto torna Sakho che dopo 7 gare ( out per infortunio) prende il posto dell’infortunato Lovren.

Partita spettacolare a Vicarage Road piena di “Up e Down”. Uno splendido avvio di gara con un Watford che si porta subito in vantaggio al 3′. Su cross da calcio d’angolo, Bogdan si fa scappare la palla dalle mani e Akè coglie l’occasione al volo buttando la palla in rete. Al 15′ Deeney recupera palla a centrocampo e verticalizza per Ighalo che con un lungo corpo a corpo contro Skrtel riesce a portarsi in area di rigore  e sigla il 2-0. Partita chiusa definitivamente al 85′ con un’altro gol di Ighalo che porta gli “Hornets” al settimo posto in classifica a quota 28 punti.

Watford-Liverpool   3-0   (3′  Akè,  15′  Ighalo,  85′  Ighalo)

About Raffaele Lima 22 Articoli
Nato in Sicilia, classe 98', promessa mancata tra i pali a causa dei suoi 175 cm di altezza. Innamoratissimo degli Spurs e del calcio inglese in generale, ma di fede rossonera.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.