Ancelotti – Bayern: questo matrimonio s’ha da fare

ancelotti

Ormai è tutto deciso: Carletto Ancelotti sarà il prossimo allenatore del Bayern Monaco. A scriverlo è il quotidiano spagnolo Marca, testata solitamente ben informata sulle vicende del Real Madrid e la prima, lo scorso anno, ad accostare il nome di Rafa Benitez alla panchina delle Merengues. Il futuro di Guardiola, che ha annunciato una conferenza stampa per la prossima settimana dove dichiarerà se resterà o meno in Germania, sembra già deciso da tempo: il catalano sarà il prossimo allenatore del Manchester City, pronto a ricoprirlo d’oro con un contratto di lunga durata e decisamente remunerativo (si parla di una cifra che supera i 20 milioni annui).

A sostituire Guardiola sulla panchina bavarese sarebbe quindi Carletto Ancelotti, che quest’anno, dopo non essere stato confermato alla guida tecnica del Real Madrid, si è preso il cosiddetto “anno sabbatico”. Il tecnico reggiano avrebbe già raggiunto l’accordo con la dirigenza bavarese la scorsa settimana, quando Guardiola avrebbe confermato ai vertici del club tedesco l’intenzione di non rinnovare il contratto, in scadenza il prossimo 30 giugno. La durata del contratto che legherà Ancelotti al Bayern Monaco dovrebbe essere di durata triennale, mentre l’annuncio verrebbe dato successivamente alla conferenza stampa in cui Guardiola ufficializzerà l’addio al club bavarese.

Secondo Marca, Ancelotti avrebbe ricevuto offerte anche dalla Premier League, nello specifico Chelsea e Manchester United, ma ha aspettato l’evolversi della situazione bavarese prima di dare una risposta ai due club inglesi. Ed ora, dopo Giovanni Trapattoni, in Baviera sono pronti ad accogliere un altro tecnico italiano. Uno che ha un certo feeling con la coppa più ambita, quella dalle grandi orecchie.

COPY CODE SNIPPET

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.