Playoff Europei 2016, Bosnia-Irlanda 1-1: Dzeko risponde a Brady

Dzeko

Nel turno di andata degli spareggi per le qualificazioni ad Euro 2016, una rete di Edin Dzeko agli ultimi minuti regala alla Bosnia un insperato pareggio contro un’Irlanda veramente caparbia, capace di passare in vantaggio grazie a Brady.

A regnare sovrano per tutti i 90 minuti di gioco è stato un protagonista che non ti aspetti: la nebbia. Visibilità scarsissima che ha causato svariati problemi anche ai 22 calciatori oltre che alle riprese video ed agli allenatori, impossibilitati o quasi a seguire lo svolgimento della sfida. Il livello dell’incontro per i primi 80 minuti di gioco è come quello delle immagini trasmesse in tv: inguardabile. La scintilla arriva all’83°, Brady si libera sull’out di destra, salta un uomo, si accentra e spara un siluro che finisce sotto le gambe di un difensore bosniaco (che probabilmente la sfiora) e diventa imparabile per Begovic.

I padroni di casa però devono assolutamente rialzare la testa e, dopo pochi istanti, ci riescono: Vranjes riceve il pallone lungo la corsia di destra, dal limite dell’are fa partire un cross rasoterra che trova Edin Dzeko, posizionato all’altezza del dischetto di rigore, da lì il centravanti della Roma non può fallire: è 1-1. La prestazione dell’attaccante della Bosnia, fino a quel momento, era stata tutt’altro che soddisfacente ma il gol regala ad un’intera nazione una speranza. Il 16 Novembre, in Irlanda, si giocherà la partita di ritorno: Pjanic e compagni sono costretti a vincere per centrare l’accesso agli europei o quanto meno evitare un pareggio a reti bianche per prolungare la sfida ai tempi supplementari.

About Gianmarco Galli Angeli 210 Articoli
Classe 96. Aspirante giornalista e telecronista, coltiva la sua passione scrivendo per tuttocalcioestero.it. E' un amante sfrenato degli intrecci specie quando a fondersi sono calcio e storia, lato poetico in una vita fatta di prosa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.