Argentina, brutte notizie: Pastore abbandona il ritiro

argentina

C’è grande fermento in tutta l’Argentina per il match che, questa notte, opporrà l’Albiceleste del “Tata” Martino alla Seleçao di Dunga, sfida ricca di fascino, tradizione e grande rivalità. Un match, oltretutto, che è stato rinviato di 24 ore a causa del diluvio che ha imperversato, ieri sera, su San Paolo, sede della partita. Ma una notizia, certamente non positiva, è uscita dal ritiro dell’Argentina: Javier Pastore è fuori causa per infortunio.

“El Flaco” aveva risposto alla convocazione del Tata nonostante un fastidioso problema muscolare, tant’è che la sua presenza contro il Brasile era ritenuta di fatto impossibile. Il calciatore del PSG, però, sperava di poter dare il proprio contributo martedì, nel match che opporrà l’Argentina alla Colombia. La situazione dell’Albiceleste, complice l’unico punto raccolto nei primi due incontri di qualificazione a Russia 2018, è molto delicata. E nei due confronti contro Brasile e Colombia sono necessari almeno tre, quattro punti.

Pastore, da sempre molto legato alla maglia della propria nazionale (il migliore degli argentini alla recente Copa America disputatasi in Cile), voleva ad ogni costo dare il proprio contributo, ma si è dovuto arrendere davanti al parere dei medici ed è stato costretto a dare forfait e fare ritorno a Parigi, dove verrà curato dallo staff medico del PSG.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.