Eredivsie: Kuyt stende l’AZ, pareggio casalingo per NEC e Cambuur, Ajax implacabile ad Arnhem

 

sc Cambuur-ADO Den Haag 1-1

La domenica di Eredivisie si apre con il pareggio fra i frisoni del Cambuur e le cicogne dell’ADO Den Haag. Nella prima frazione di gioco non si vedono grandi sprazzi ed i primi quarantacinque minuti sono piuttosto noiosi. La svolta della partita arriva nella ripresa quando Havenaar al 47′ trova il vantaggio per la compagine ospite. Ancora a segno l’attaccante nipponico, fulcro della manovra dei giallloverdi. Il Cambuur reagisce repentinamente e sigla il pareggio con Narsingh al 51′, fratello del celebre esterno del PSV Eindhoven. La parita termina con questo risultato, un punteggio che non accontenta nessuna delle due compagini.

NEC Nijmegen-Groningen 1-1

Il NEC viene bloccato in casa dal Groningen. Gli ospiti si portano immediatamente in vantaggio con Rusnak, talento slovacco prelevato dal Manchester City e vero motore dei biancoverdi. Il primo tempo viene controllato dagli ospiti. Nella ripresa il NEC trova il pareggio al 47′ con Santos che trasforma sapientemente un penalty. Il match non si sblocca più ed il computo finale è la parità fra due compagini che, per ragioni di classifica diverse, quest’oggi necessitavano fortemente i tre punti.

Vitesse-Ajax 1-3

Il Vitesse ospita l’Ajax per un match che si preannuncia divertente. Il primo tempo delude le aspettative, ma nella ripresa l’inerzia del match cambia radicalmente. Qazaishvili porta in vantaggio i padroni di casa al 54′. L’Ajax si risveglia dal torpore: Fischer pareggia per i lancieri al 71′, importantissimo ritrovare l’esterno danese dopo un lungo infortunio che ne aveva condizionato il rendimento la passata stagione. Bazoer porta in vantaggio al 73′ l’Ajax. Uno-due micidiale che prostra il Vitesse. Il sigillo di Schone al 86′ suggella la vittoria dei lancieri. Il match termina 3-1 in favore degli ospiti, l’Ajax conquista momentaneamente la vetta.

Feyenoord-AZ Alkmaar 3-1

L’AZ Alkmaar affronta una trasferta difficile in casa del Feyenoord al De Kuip di Rotterdam. Il primo tempo si apre con la rete dell’esperto Dirk Kuyt, vero e proprio idolo del pubblico di casa. Gli ospiti riescono a pareggiare con il giovane prodotto del vivaio Joris Van Overeeem. Nella ripresa il Feyenoord sale in cattedra con lo stesso Dirk Kuyt che va a segno con una tripletta, nel complessivo, che regala i tre punti alla compagine di Rotterdam. Ajax e Feyenoord sono appollaiate in testa alla classifica, come nei vecchi fasti del calcio olandese.

 

(Fonte foto: http://www.nrc.nl/)

About Edoardo Battaglion 224 Articoli
Sono nato nella provincia di Treviso nel 1993, ma ho origini olandesi. Sono laureato in Filologia Moderna e Medievale, inoltre attualmente risiedo in Polonia. Sin da bambino il calcio ha esercitato un’enorme influenza sulla mia vita ed è una vivida passione che occupa le mie giornate. Il mio cuore batte per la nazionale olandese ed il NAC Breda. Mi divertono molto i gatti parlanti, la cosmogonia e le birre artigianali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.