HomePremier LeagueChelsea-Crystal Palace 1-2: Falcao non basta, Pardew demolisce Mourinho

Chelsea-Crystal Palace 1-2: Falcao non basta, Pardew demolisce Mourinho

Published on

Il Chelsea di Josè Mourinho ospita il Crystal Palace di Pardew per il quarto turno di questa Barclays Premier League. I Blues sono sicuramente partiti in malo modo, ma nella scorsa giornata sono riusciti a trovare la prima vittoria stagionale contro il WBA. I Glaziers hanno avviato questo campionato in maniera sorprendente: due vittorie ed una sconfitta sono un risultato decisamente positivo per l’obbiettivo salvezza. Mourinho dovrà fare a meno del proprio capitano John Terry per squalifica, calciatore messo in discussione dallo stesso portoghese per il rendimento altalenante di questo inizio stagione. Zouma sarà il titolare insieme a Cahill, per il resto non cambia nulla: Pedro parte dal primo minuto dopo l’esordio pregevole nella scorsa giornata. Pardew si affida a Zaha e Wickham per scalfire la retroguardia di casa, ma dovrà fare i conti con la defezione di un uomo importante in mezzo al campo come l’australiano Jedinak.

L’avvio di gara non è dei più divertenti e si concretizza una serrata lotta in mezzo al campo. Al 20′ della prima frazione di gioco Pedro trova lo spazio per la conclusione a giro, ma il tentativo dell’ex Barça termina a lato di un soffio. Primo dardo offensivo del Chelsea che comincia a prendere campo. Il Crystal Palace va vicino al vantaggio con Cabaye alla mezz’ora, ma la conclusione del centrocampista francese è troppo tenera per infilare un attento Courtois. Al 42′ Fabregas chiama McCarthy ad un intervento provvidenziale che, con l’assistenza della difesa ospite, salva il risultato. Una manciata di secondi più tardi Matic spreca una buona occasione calciando debolmente.

Nella ripresa l’iniziale forcing del Chelsea non porta i risultati sperati: le manovre offensive dei padroni di casa sono vanificate da un’ottima disposizione difensiva della compagine ospite. Da segnalare la prestazione di Delaneay, vero muro difensivo quest’oggi. L’episodio che sblocca il match arriva al 64′ quando Sako riesce a trovare lo spazio per la conclusione ed infilare Courtois dall’interno dell’area piccola. Glaziers sorprendentemente in vantaggio. Mourinho risponde inserendo Falcao al posto di Willian, provando il tutto per tutto. La partita si accende. Bolasie sfiora la rete in spaccata, ma la conclusione termina sul fondo. Il Chelsea riacciuffa il risultato al 80′ con Falcao: l’ex Monaco è lesto a tuffarsi su un pallone e con il capo infilare l’estremo difensore ospite. Un respiro di sollievo per Josè Mourinho. La gioia dei Blues dura davvero poco perché Ward segna una manciata di secondi più tardi. Il terzino dei Glaziers sigla un’agevole marcatura a porta vuota, riportando avanti la compagine ospite. McCarthy salva il Crystal Palace sulla conclusione dalla distanza di Fabregas al 90′. I tentativi si infrangono contro la muraglia del Palace. Il tempo scade e Mourinho perde la seconda partita allo Stamford Bridge in assoluto. Un avvio complicato per i Blues, mentre i Glaziers incamerano importanti punti salvezza.

Latest articles

In Bundesliga ora è Kolo mania, il francese sempre più decisivo

Sabato scorso, contro l'Hertha Berlino, è arrivata anche la prima doppietta in Bundesliga: a...

La situazione nei principali campionati europei

Ormai da più di un mese è terminato il campionato del mondo e tutti...

Statistiche e gare del Mondiale in Qatar 2022

Il Mondiale in Qatar 2022 rappresenta qualcosa di nuovo, da un punto di vista...

Unai Emery lascia il timone del Sottomarino Giallo e soccorre l’Aston Villa

La notizia che non t’aspetti, di quelle che smuovono la cronaca sportiva e non...

Real Madrid 3 Barcellona 1, le pagelle: I blancos di Ancelotti affondano i blaugrana

Andiamo a vedere le pagelle di questo primo Clasico stagionale che consegna la testa...

Il Benfica trionfa sul Boavista 3-0

Sabato 27 agosto il Boavista ospita al Bessa il Benfica per la 4° giornata...

Work in progress per il mercato dei calciatori in Europa

C’è fermento nel calciomercato europeo. Molti colpi sono già stati messi a segno dai...

Viaggio al Estadio de la Céramica di Villareal

Il clima a Valencia è ideale: soleggiato e leggermente ventilato. Abbiamo appuntamento con Besmir...

More like this

Liverpool-Leicester 3-0, Diogo Jota continua nel suo magic-moment

Ottavo gol in stagione, quarto nelle quattro partite giocate ad Anfield, primo nella storia...

Coronavirus, paradosso Newcastle: stipendio garantito ai calciatori, dipendenti in disoccupazione

La crisi ai tempi del coronavirus investe, giocoforza, anche le società professionistiche del mondo...

Wolverhampton: nel nome di Espírito Santo

Non ha l'appeal internazionale delle due squadre di Manchester, del Liverpool, dell'Arsenal o del...