Russia, Zenit rullo compressore: poker a Ekaterinburg [VIDEO]

zenit

Dopo la vittoria di misura sulla Dinamo Mosca, bugiarda solo perché la squadra di Villas Boas avrebbe meritato di trionfare con un punteggio più rotondo, lo Zenit San Pietroburgo passeggia a Ekaterinburg, in casa dell’Ural. Un successo, quello odierno, netto e meritato, come testimonia il 4-1 finale. Gara, di fatto, mai in discussione.

Gli attuali campioni russi, infatti, partono subito forte, mettendo costantemente in apprensione la difesa locale. Il goal è nell’aria. E puntuale, giunge al ventesimo minuto: Shatov s’inventa uno splendido assist per Dzyuba, bravo nel controllo e nello scoccare un collo destro in controbalzo che non dà scampo a Zhevnov. Il goal subito costringe i locali a sbilanciarsi in avanti, concedendo, conseguentemente, spazio al contropiede ospite. Lo Zenit, non pago, crea almeno altre due nitide occasioni con l’onnipresente Dzyuba e reclama, seppur in maniera molto tenue, un calcio di rigore per un presunto fallo su Hulk.

Nella ripresa la musica non cambia. Passano solo cinque minuti e lo Zenit ottiene un calcio di rigore per un fallo di Fontanello (espulso per doppia ammonizione) ai danni di Shatov; dal dischetto si presenta Hulk, che spiazza il portiere ospite e porta il punteggio sul 2-0 in favore dello Zenit. Il raddoppio e la superiorità numerica, però, fanno dormire sugli allori la squadra ospite, che, inspiegabilmente, lascia l’iniziativa in mano ai locali.

Ed è così che Erokhin, dopo aver fallito una buona opportunità, accorcia le distanze per l’Ural grazie ad una splendida conclusione mancina che s’infila, imparabilmente, alla spalle di Lodygin. Lo Zenit reagisce immediatamente. Tre giri di lancette soltanto, e Hulk, servito ancora una volta da Shatov, conclude una rapida transizione e batte Zhevnov con una conclusione ad incrociare il secondo palo. Gara in ghiaccio per la squadra di San Pietroburgo, che cala il poker al primo minuto di recupero con Danny e, in classifica, resta a punteggio pieno dopo 180 minuti.

(foto repertorio)

URAL-ZENIT 1-4 VIDEO GOL HIGHLIGHTS


Ural 1-4 Zenit Saint Petersburg All Goals… di

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.