Libertadores, Tigres-Internacional 3-1: Gignac e Damm show, messicani in finale contro il River Plate!

gignac tigres libertadores

Il Tigres sarà l’avversario del River Plate nella finale di Copa Libertadores 2015 (andata il 29 luglio, ritorno al Monumental il 5 agosto). Dopo il 2-1 subito sette giorni fa a Porto Alegre (peraltro immeritato), i messicani hanno ribaltato lo scenario con una partita perfetta che poteva finire anche con uno scarto di reti maggiore. Per il Tigres de la Universidad Autónoma de Nuevo León (UANL) si tratta della prima finale in Libertadores (il Messico non vanta vittorie), competizione nella quale il club gioca da “invitato”: proprio perché non appartiene alla Conmebol, lascia quindi il via libera al River Plate, qualunque sia l’esito del torneo, nel Mondiale per Club 2015. Ma i millonarios, ovviamente, non si accontenteranno e andranno alla ricerca del terzo trionfo nella massima competizione continentale per club.

Alla fine è risultato decisivo il sontuoso mercato del club messicano: i migliori in campo sono risultati tre nuovi acquisti, Gignac, Aquino e soprattutto Jurgen Damm. La guizzante ala destra messicana, in passato obiettivo di mercato anche della Roma e acquistato il mese scorso dal Pachuca, ha piazzato due assist. Il primo è arrivato al 17′: sul cross perfetto dalla destra Gignac non si è lasciato pregare, con un imperioso stacco ha sovrastato Ernando e battuto sul primo palo Alisson. Un mezzo assedio quello del Tigres, con la difesa brasiliana costantemente sotto pressione. Nasce così, prima dell’intervallo, l’incredibile autogol di Geferson: lancio dalla sinistra, a tagliare il campo, di José Francisco Torres, il terzino nel tentativo di anticipare Damm cerca di colpire di sinistro ma colpisce male e supera il proprio portiere con una traiettoria imparabile. Episodio degno di “Mai dire gol”.

Nella ripresa il monologo dei padroni di casa continua: al 51′ Rafael Sobis si fa parare un calcio di rigore dal suo connazionale Alisson, ma il terzo gol è nell’aria e arriva quattro minuti più tardi. E’ ancora Damm a furoreggiare con uno spunto irresistibile che lo porta fino alla linea di fondo, in area: cross arretrato e colpo di testa in tuffo vincente dell’ex Palermo Arevalo Rios. Un’altra conoscenza del calcio europeo, Lisandro Lopez, accorcia poi all’88’ con un tocco sotto misura: di tempo ce ne sarebbe per tentare il clamoroso uno-due che significherebbe finale, ma l’Internacional non è in serata. In finale, meritatamente, ci va il Tigres del duo Damm-Gignac.

About Alfonso Alfano 1750 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

1 Commento su Libertadores, Tigres-Internacional 3-1: Gignac e Damm show, messicani in finale contro il River Plate!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.