Calciomercato Inter: Perisic nel mirino

Inter Ivan perisic

Mancini lo ha puntato e cercato senza esitazione alcuna e lui, Ivan Perisic, lusingato, ha risposto prontamente presente. Così come confermato a FcInterNews dall’agente del giocatore, Toni Martic: “Il giocatore al momento si trova in vacanza, ma il problema non consiste nell’accordo tra noi e l’Inter, bensì tra l’Inter e il Wolfsburg. Il club nerazzurro sarebbe una meta gradita, ma molto dipenderà dal prezzo che la società tedesca farà di Ivan. Ripeto, il vero problema, l’ostacolo, è rappresentato dall’accordo tra i club. Inter e Wolfsburg dovranno lavorare, noi siamo in attesa e il giocatore, come detto, attende in vacanza”.

Al giocatore è stato offerto un contratto di 4 anni a 2,5 milioni di euro.
Inizialmente il Wolfsburg aveva dichiarato il giocatore incedibile, salvo poi ricredersi, purché sul piatto si fosse disposti a concedere 20 milioni di euro per il suo cartellino a titolo definitivo; poco dopo, la possibile cessione sarebbe potuta avvenire arrivando fino ai 18 milioni di euro. Così l’Inter ha pensato bene di mercanteggiare con il ricco club tedesco che non ha un impellente bisogno di denaro: l’ipotesi del prestito con obbligo di riscatto fra un anno è un opzione percorribile oltre che gradita all’Inter. Il club milanese, tuttavia, vorrebbe sborsare non più di 15 milioni di euro mentre il Wolfsburg giocherà certamente al rialzo.
E’ chiaro dunque che l’Inter deve raggiungere un accordo con i Lupi tedeschi per assicurarsi le accelerazioni dell’esterno bifascia croato; a questo proposito sono già stati avviati i contatti con il loro direttore sportivo Allofs, per tentare di allineare domanda e offerta.

L’ingaggio di Perisic non esclude né tantomeno preclude le strade che portano a Salah e Jovetic: nella testa di Mancini, uno dei due si approprierebbe dell’altra fascia nel 4-3-3.
Davanti alla difesa si a Mario Suarez: ordine e temperamento sono le doti dello spagnolo che tanto piacciono al Mancio. L’Atlético è dispsto a cederlo per 10 milioni di euro; il giocatore percepirebbe un compenso di 2,3 milioni euro dal club nerazzurro. L’alternativa allo spagnolo è il brasiliano Felipe Melo, attualmente del Galatasaray.
All’indomani della conferenza stampa per l’avvio della nuova stagione calcistica, l’Inter di Tohir lavora senza sosta sul fronte mercato in entrata.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.