Copa America, rivivi la DIRETTA di Cile-Perù 2-1

Copa America Cile Perù Zambrano

Il Cile conquista la finale di Copa America, per vincere il trofeo dovrà avere la meglio sulla vincente di Argentina-Paraguay. Ottimo il Perù, in partita fino al termine, dopo venti minuti l’inferiorità numerica per l’espulsione di Zambrano propizia il vantaggio dei padroni di casa. Lo realizza Edu Vargas, con una certa dose di fortuna. I giocatori della Bicolor non hanno gradito la direzione di gara del signor Argote, nel mirino – oltre all’espulsione – c’è anche il gol dell’uno a zero, posizione dubbia. Il Cile chiude in vantaggio la prima frazione ma il Perù forgiato da Garega è tosto e pareggia quando l’orologio segna un’ora di gioco. Quattro minuti dopo sale ancora in cattedra l’uomo del destino: Edu Vargas lascia partire un gran bolide dalla distanza che si insacca alle spalle di Gallese. Rete bellissima che manda la Roja all’ultimo atto della Copa America. Il Perù continua a provarci e protesta per un presunto rigore su Guerrero, inferocito al termine dell’incontro. Il Barbaro, raggiunto dai cronisti dopo il triplice fischio, ha detto la sua sull’arbitraggio senza giri di parole. Il torneo del Perù finisce qui ma Garega ha comunque ottimi motivi per essere contento, la Bicolor è stata tra le migliori squadre della Copa America 2015. Il Cile è arrivato in fondo e ora sogna una coppa mai sollevata al cielo. E’ l’occasione della vita.

 

CILE-PERU’ 2-1 (42′ Edu Vargas, 60′ aut. Medel, 64′ Edu Vargas )

espulso: Zambrano

__________________________________________________________________________

93′ E’ FINITA! IL CILE TORNA IN FINALE DI COPA AMERICA DOPO 28 ANNI!

92′ Il Cile prova ad addormentare gli ultimi istanti del match.

90′ Vidal calcia su Gallese: bel contropiede della Roja, il numero otto non trova l’angolo. Corner.

90′ Tre minuti di recupero per le speranze peruviane.

88′ Eccoci alle battute finali. Il Perù ha finito la benzina ma continua a provarci.

85′ sostituzione: dentro Gutierrez, fuori Valdivia. Forze fresche per la Roja.

84′ Claudio Pizarro spizza sulla punizione di Yotun, palla che si perde a lato.

82′ Proteste peruviane! Guerrero, immenso stasera, va ancora via ai difensori cileni, contatto dubbio in area ma l’arbitro fa giocare. Dal replay si vede che il Barbaro ha cercato il penalty.

78′ Bomba di Vidal! Il bianconero va al tiro da fuori, alto, il Cile spinge per chiudere la pratica.

78′ Serataccia per Sanchez! Alexis per ora non ne ha azzeccata mezza. Prezioso il suggerimento di Valdivia, l’ex Udinese però spreca sparando alle stelle.

75′ Un quarto d’ora separa il Cile dalla finale di Copa America.

74′ Pizarro si fa subito vedere dalle parti di Bravo. Il portiere si salva senza affanno.

72′ sostituzione: dentro Yotun, fuori Lobaton

72′ sostituzione: dentro Pizarro, fuori Carrillo. Il veterano indossa la fascia da capitano.

71′ Guerrero resta a terra, esausto.

69′ Combinazione Aranguiz-Vargas che per poco non porta al tris, il Perù si salva in qualche modo.

64′ PRODEZZA DI EDU VARGAS! Il giocatore del Napoli lascia partire un tiro da fuori che non lascia scampo a Gallese. Conclusione sensazionale. Dura poco il pareggio, tutto da rifare per la Bicolor.

62′ Il Cile cerca di scuotersi, troppi però gli errori di controllo da parte di Sanchez.

60′ PAREGGIO DEL PERU’! Folle corsa di Advincula sulla destra l’esterno peruviano ha una velocità non comune – palla in mezzo che trova la deviazione di Medel. Gol meritato.

55′ Valdivia scalda le mani a Gallese con una rasoiata da fuori.

54′ Splendido Perù in questa fase. Nonostante l’inferiorità numerica, la squadra di Garega sta facendo vedere grandi cose.

53′ Pericoloso Farfan: bellissima azione del Perù, l’esterno ci prova ancora di testa ma la sua conclusione trova i guanti di Bravo.

50′ Problemi per Vidal: il centrocampista si tocca il ginocchio.

48′ Gol annullato a Edu Vargas, strepitosa girata vincente dell’attaccante. L’assistente dell’arbitro sventola ma ha torto.

– Sampaoli si è giocato due dei tre cambi a disposizione. L’ingresso di Pizarro serve a migliorare la gestione della sfera, per rallentare all’occorrenza il ritmo.

46′ Inizia il secondo tempo.

– sostituzione: dentro Mena, fuori Albornoz

– sostituzione: dentro Pizarro fuori Diaz

– Manuel Vargas e Guerrero accompagnano l’arbitro negli spogliatoi chiedendo chiarimenti circa l’espulsione. Evidente l’ingenuità di Zambrano, ma il Perù fino a quel momento aveva disputato un’ottima gara colpendo anche un palo con Farfan. Il Cile è venuto fuori dopo questo episodio, sebbene la squadra di Garega non abbia comunque demeritato. Bravo e fortunato Vargas, un mezzo gollonzo che per il momento sta decidendo la prima semifinale di Copa America. Terzo centro per l’ex Valencia.

46′ Fine primo tempo

44′ La Roja cerca subito il raddoppio, i biancorossi ballano.

41′ GOL DEL CILE! Sanchez mette in area, Aranguiz lascia sfilare con intelligenza con la palla che va sul palo destro per poi rimbalzare su Edu Vargas. C’è forse fuorigioco dell’attaccante.

37′ Bravo decisivo in uscita su Farfan. Favoloso Guerrero, che stoppa e se ne va prima di servire il compagno. Encomiabile la squadra di Garega.

36′ Il Perù è ben messo in campo e non disdegna le ripartenze.

33′ Vargas si mangia il vantaggio! Ennesima manovra ragionata, impreziosita dal piede fino di Valdivia, Isla mette in mezzo dalla destra ma l’attaccante non trova il tiro vincente per l’opposizione dell’ottimo Advincula.

32′ I biancorossi cercano punizioni per rifiatare, le occasioni per smaltire la pressione sono poche. E’ monologo cileno.

30′ Advincula salva il Perù, chiusura provvidenziale del difensore su un pericoloso cross dalla destra. Sale la pressione.

27′ Valdivia! Bella conclusione a giro sul palo lungo, dopo un’azione ragionata. Il Mago sfiora il palo alla sinistra di Gallese.

26′ sostituzione: dentro Ramos, fuori Cueva. Garega corre ai ripari.

25′ Punizione di Aranguiz, Gallese respinge bene, Valdivia ci prova con il lob: alto.

24′ Garega sistema le pedine arretrando Ballon, ora cambia tutto. 4-4-1.

20′ Espulso Zambrano! Dopo il primo giallo (dubbio), arriva il bis. Il difensore rilancia e non abbassa il piede, mettendolo addosso ad Aranguiz. Argote punisce la sua stupidaggine con la doccia anticipata. I peruviani hanno avuto da ridire sull’assegnazione all’arbitro venezuelano, non mancheranno le polemiche.

16′ Lobaton! Gran botta dal limite del numero 16, palla fuori di poco. C’è una deviazione. Ennesimo tiro dalla bandierina. Il Cile soffre non poco.

15′ Il Cile attacca senza tanti complimenti, prestando il fianco alle ripartenze avversarie.

12′ Grande chiusura di Medel, pronto a rimediare su una palla persa. L’interista è preciso su Farfan. Ancora corner.

8′ Palo di Farfan! Palla ben lavorata da Guerrero sulla destra, colpo di testa dell’esterno che batte Bravo ma trova il legno. Partita di fuoco. E’ corrida all’Estadio Nacional!

5′ ammonito Zambrano: scelta curiosa di Argote, 35enne fischietto venezuelano. Fallo su Sanchez.

3′ Scintille tra Vidal e Zambrano! Duro faccia a faccia tra i due per una palla contesa. Nervi già tesissimi.

2′ Occasione per Edu Vargas, murato da Ascues. Corner.

1′ Il Perù dà il via alla prima semifinale della Copa America 2015.

– Tutto pronto per la semifinale.

– Gli uomini sono in campo, all’Estadio Nacional risuonano gli inni nazionali.

– Dieci minuti al calcio d’inizio di Cile-Perù, siamo a novanta minuti dalla finale di Copa America. I favori del pronostico sono per i padroni di casa, sembra la chiamata del destino per gli uomini di Sampaoli, attenzione comunque al Perù. La Bicolor non ha niente da perdere ed è squadra vera. Chiedete al Brasile.

– In palio c’è molto più della finale di Copa America, uno scontro talmente caldo da avere un proprio nome. Signori, mettetevi comodi per il Derby del Pacifico.

– Cile-Perù, le formazioni ufficiali

Cile: Bravo, Isla, Medel, Rojas, Albornoz, Díaz, Aránguiz, Arturo Vidal, Valdivia, Alexis Sánchez, Vargas.

Perù: Gallese, Advíncula, Zambrano, Ascues, Vargas, Lobatón, Ballón, Farfán, Carrillo, Cueva, Guerrero.

Mezz’ora al calcio d’inizio.

– Conto alla rovescia! Poco più di mezz’ora alla semifinale di Copa America. Momento storico per il Cile, che non è mai riuscito a conquistare questo trofeo. I peruviani invece hanno avuto questa gioia in due occasioni, nel 1939 e nel 1975.

___________________________________________________________________________

 

Siamo al penultimo atto della Copa America 2015, questa notte la prima semifinale: Cile contro Perù. Vigilia con i contorni del giallo, il ct peruviano Garega ha interrotto la seduta d’allenamento di ieri per la presenza di un drone sopra il campo. La mente dietro questo volo sospetto sarebbe Jorge Sampaoli, tecnico dei padroni di casa. I giocatori della Bicolor “si sentono osservati“, ma ancora più sono gli occhi puntati sulla Roja. Rapporti tesi tra le due nazioni, oltre a quelle sportive ci sono anche ragioni storiche a rendere la sfida ancora più rovente. Abbiamo detto del drone malandrino, ma le ultime ore sono state infiammate da un altro caso, quello riguardante Gonzalo Jara. La Conmebol ha squalificato per tre giornate il difensore del Cile, reo di aver ripetutamente provocato Edinson Cavani (con tanto di toccatine nelle parti di basse) in occasione del quarto di finale. Ci sarà ricorso ma il torneo è finito per lui, grave colpo per i rossi. Sampaoli si trova a dover inventare la retroguardia a due passi dal trofeo. La Copa America si fa rovente, ore 1.30 il calcio d’inizio della prima semifinale. Seguitela su TCE.

Semifinale Copa America – Le probabili formazioni di Cile-Perù

Cile (4-3-1-2): Bravo; Isla, Medel, Mena, Albornoz; Aránguiz, Vidal, Díaz; Valdivia; Vargas, Sánchez. All. Sampaoli.

Perù (4-4-2): Gallese; Advíncula, Ascues, Zambrano, Vargas; Cueva, Lobaton, Ballon, Farfán; Pizarro, Guerrero. All.: Gareca.

About Paolo Bardelli 2028 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.