HomeMondoCopa Argentina: tutto facile per il Velez, mentre il Deportivo Merlo fa...

Copa Argentina: tutto facile per il Velez, mentre il Deportivo Merlo fa il colpaccio

Published on

Continuano i 32esimi di finale della Copa Argentina, che stanotte ha visto il Deportivo Merlo estromettere (a sorpresa) il Sarmiento Junin, mentre il Velez passa sul velluto contro La Emilia.

Il risultato più clamoroso è sicuramente quello maturato sul campo del Sarmiento Junin, che termina prematuramente la sua avventura in Copa a causa della sconfitta rimediata contro il Deportivo Melo (squadra della B Metropolitana, ovvero la nostra Lega Pro). Nonostante ciò, la partita si apre subito sotto il segno dei padroni di casa, ai quali bastano appena 6 minuti di gioco per passare in vantaggio: tutto parte da una spizzata di testa di Tobias Figueroa, che serve ottimamente il compagno di squadra Ignacio Cacheiro, il quale si coordina e fulmina il portiere avversario Rodrigo Llinas con una bella conclusione da fuori area. Le cose cambiano ad inizio ripresa, quando il Sarmiento ha un momento di rilassamento, il quale però si rivela fatale: grande protagonista del grande break ospite è  Leandro Rodríguez, il quale prima riequilibra il match realizzando freddamente un calcio di rigore assegnato per un fallo di mano commesso da Francisco Dutari, mentre poi firma il sorpasso otto minuti dopo, quando batte il portiere avversario Pablo Bangardino con una precisa conclusione in diagonale. Adesso ad attendere il Deportivo Merlo ci sarà la vincente del match tra Atlético Rafaela e Flandria (squadra militante sempre nella Primera B).

Velez Sarsfield
Esultanza dei giocatori del Velez Sarsfield Fonte foto: elgraficodiario.infonews.com

Nell’altro match della nottata tutto facile per il Velez Sarsfield, che liquida la pratica La Emilia (squadra militante nel Torneo Federal B) con un netto 3-0 e si qualifica per il turno successivo. Una partita letteralmente dominata dl “Fortin”, che trova la rete del vantaggio al 19esimo minuto, quando Facundo Cardozo risolve una mischia all’interno dell’area di rigore con una bella stoccata mancina. Ma è nella ripresa che la “V azulada” chiude definitivamente i giochi, infatti prima arriva la rete del raddoppio di Leonardo Villalba, lesto nell’approfittare di uno svarione difensivo, mentre a far calare il sipario sul match ci pensa Mariano Pavone, che fredda il portiere avversario con una magnifica girata dal limite. Unica macchia del match è l’infortunio occorso a Jorge Correa, che fa pensare ad una ricaduta di un infortunio precedente.

Sarmiento Junin-Deportivo Melo 1-2 (Cacheiro, 2 Rodriguez)

Velez Sarsfield-La Emilia 3-0 (Cardozo, Villalba, Pavone)

Latest articles

In Bundesliga ora è Kolo mania, il francese sempre più decisivo

Sabato scorso, contro l'Hertha Berlino, è arrivata anche la prima doppietta in Bundesliga: a...

La situazione nei principali campionati europei

Ormai da più di un mese è terminato il campionato del mondo e tutti...

Statistiche e gare del Mondiale in Qatar 2022

Il Mondiale in Qatar 2022 rappresenta qualcosa di nuovo, da un punto di vista...

Unai Emery lascia il timone del Sottomarino Giallo e soccorre l’Aston Villa

La notizia che non t’aspetti, di quelle che smuovono la cronaca sportiva e non...

Real Madrid 3 Barcellona 1, le pagelle: I blancos di Ancelotti affondano i blaugrana

Andiamo a vedere le pagelle di questo primo Clasico stagionale che consegna la testa...

Il Benfica trionfa sul Boavista 3-0

Sabato 27 agosto il Boavista ospita al Bessa il Benfica per la 4° giornata...

Work in progress per il mercato dei calciatori in Europa

C’è fermento nel calciomercato europeo. Molti colpi sono già stati messi a segno dai...

Viaggio al Estadio de la Céramica di Villareal

Il clima a Valencia è ideale: soleggiato e leggermente ventilato. Abbiamo appuntamento con Besmir...

More like this

5 talenti da seguire in Major League Soccer

Il campionato americano di calcio, la Major League Soccer, è sicuramente una delle competizioni...

CPL, la seconda edizione del campionato canadese con l’ottava franchigia: l’Atletico Ottawa

Dovrebbe partire il prossimo 11 aprile (con un mese di ritardo rispetto a quanto...

“Lussuose” decadenze, viaggio tra Sarandì e Malaga

Intendiamo spesso la retrocessione come una sommatoria di scelte sbagliate dal punto di vista...