Ligue 1: tris di Saint-Etienne e Montpellier, Toulouse sempre più giù

Saint-Etienne-Lens 3-3, video gol highlights

LIGUE 1. Saint-Etienne e Montpellier sempre in corsa per l’Europa, Toulouse sempre più vicino all’inferno. Potrebbe essere questa la sintesi del sabato di Ligue 1 che si è aperto proprio con il successo dei verdi sul fanalino di coda Metz. Un 3-2 ricco di emozioni, aperto fino all’ultimo. Era il Saint-Etienne a portarsi in vantaggio con Gradel al 38′ e dopo solamente quattro minuti Erding realizzava il raddopio degli ospiti. Nella ripresa, un gran tiro di Lejeune riapriva la partita, ma all’80’ ci pensava Mollo a ristabilire le distanze. In pieno recupero, un rigore di Ngbakoto non era sufficiente a chiudere la serie negativa del Metz che non vince in campionato da 17 partite.

Tris vincente anche per il Montpellier, una delle sorprese della Ligue 1. La squadra di Courbis passava subito in vantaggio grazie ad un bolide di Barrios che raddoppiava nel finale di gara. Sul 2-0, arrivava la reazione del Reims che riduceva le distanze con Oniangue prima del definitivo 3-1 siglato da Sanson.

Nella parte alta della classifica, vince, pur soffrendo, anche il Nantes (2-1 sull’Evian). A cavallo tra il primo ed il secondo tempo, Nkoudou e Gakpé trafiggevano l’estremo difensore ospite, ma l’Evian non si scoraggiava e nel quarto d’ora finale assaltava la porta locale. Nsikulu trovava la rete che riapriva l’incontro, tuttavia il Nantes faceva buona guardia fino al triplice fischio finale, lasciando la squadra di Dupraz al quart’ultimo posto.

Chi conquista tre punti importantissimi nella lotta per non retrocedere è il Lorient, impostosi per 2-1 sul Caen. AGra in salita per i rossblù, in 10 dal 17′ per l’espulsione di Da Silva. Nonostante l’inferiorità numerica, il Caen apriva le danze con la rete di Bazile, resa vana dall’immediato pareggio del terzino-goleador Guerreiro. Nel secondo tempo, Jordan Ayew sorprendeva una disattenta retroguardia ospite e spediva la palla nell’angolino . 2-1 e aggancio dei bretoni a quota 34.

Infine, lo scontro salvezza tra Lens e Toulouse si è chiuso con la sorprendente vittoria locale. Nonostante un predominio ospite, i sang et or emergevano nel finale, trovando il goal-partita con una zampata di Chavarria. Gli ospiti tornavano a casa a mani vuote e a tre punti di distanza dal quart’ultimo posto. Lo spettro della retrocessione in Ligue 2 (campionato in cui il Toulouse manca da 12 anni) è più vivo che mai.

 

Metz-Saint-Etienne 2-3 (38′ Gradel, 42′ Erding, 56′ Lejeune, 80′ Mollo, 91′ rig. Ngbakoto)

Montpellier-Reims 3-1 (4′ e 73′ Barrios, 88′ Oniangue, 91′ Sanson)

Nantes-Evian 2-1 (45′ Nkoudou, 47′ Gakpé, 76′ Nsikulu)

Lorient-Caen 2-1 (42′ Bazile, 43′ Guerreiro, 60′ J.Ayew)

Lens-Toulouse 1-0 (76′ Chavarria)

About Mattia Rossi 767 Articoli
Ligure, classe 1985, da diverso tempo seguo il calcio francese. Per questioni geografiche e culturali, non potevo far altro che appassionami all'AS Monaco, benchè mi piaccia seguire anche le altre competizioni nazionali (sia professionistiche che amatoriali), in particolar modo la magica Coppa di Francia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.