HomeLigaDeportivo La Coruña: dai trionfi del 2000 al grigiore degli ultimi anni

Deportivo La Coruña: dai trionfi del 2000 al grigiore degli ultimi anni

Published on

Squadra di grande tradizione, quella del presidente Tino Fernandez, che può vantare di avere in possesso una società con una storia molto importante alle spalle. Nella stagione 99-02 il Deportivo La Coruña vinse il suo primo titolo di Spagna della sua storia; in quella rosa militavano calciatori del calibro di Songo’o, Djalminha, Pauleta, Fran, Mauro Silva, Donato, Naybet, Flores e il bomber olandese Roy Makaay.

Nell’edizione del 2003-04 della Uefa Champions League, il Deportivo La Coruña non sfigurò, anzi eliminò agli ottavi di finale con un doppio 1-0 prima in casa e poi in trasferta la Juventus di Marcello Lippi. Ai quarti i galiziani beccarono i campioni d’Europa in carica del Milan perdendo prima 4-1 a Milano e, successivamente, asfaltando i rossoneri con un secco 4-0 al Riazor di La Coruna. L’avventura, però, terminò alle semifinali dove il Depor dovette arrendersi al Porto di Mourinho (che poi diventò campione d’Europa), pareggiando a Oporto per 0-0 e perdendo al Riazor per 1-0.

La storia del Depor è di tutto rispetto: infatti, i Turcos, possono vantareun titolo di Spagna, 2 coppe nazionali e 3 Supercoppa; in Europa la storia è stata fatta con, appunto, l’accesso fino alle semifinali di Champions League e con 5 partecipazioni alla Coppa dei Campioni e 5 alla Coppa Uefa. Oggi la situazione è ben diversa: il Deportivo La Coruña non naviga in buone acque e in Liga è a soli 5 punti dalla zona retrocessione.

La rosa è discreta e, gli elementi di maggior talento, sono in pochi (Cuenca, Cavaleiro e Juanfran i più blasonati). Sarebbe un vero peccato se una società storica come quella del Deportivo andasse in Segunda Division; la Liga è ancora lunga e i colpi di scena, nel calcio, sono sempre tanti e molte volte inaspettati. Tutto può accadere, non ci resta che attendere..

Latest articles

La situazione nei principali campionati europei

Ormai da più di un mese è terminato il campionato del mondo e tutti...

Statistiche e gare del Mondiale in Qatar 2022

Il Mondiale in Qatar 2022 rappresenta qualcosa di nuovo, da un punto di vista...

Unai Emery lascia il timone del Sottomarino Giallo e soccorre l’Aston Villa

La notizia che non t’aspetti, di quelle che smuovono la cronaca sportiva e non...

Real Madrid 3 Barcellona 1, le pagelle: I blancos di Ancelotti affondano i blaugrana

Andiamo a vedere le pagelle di questo primo Clasico stagionale che consegna la testa...

Il Benfica trionfa sul Boavista 3-0

Sabato 27 agosto il Boavista ospita al Bessa il Benfica per la 4° giornata...

Work in progress per il mercato dei calciatori in Europa

C’è fermento nel calciomercato europeo. Molti colpi sono già stati messi a segno dai...

Viaggio al Estadio de la Céramica di Villareal

Il clima a Valencia è ideale: soleggiato e leggermente ventilato. Abbiamo appuntamento con Besmir...

Al Real Madrid la Supercoppa di Spagna. E Carletto Ancelotti fa 21.

Pur essendo giunto secondo nel campionato di Primera Division 2020/2021, il Real Madrid si...

More like this

Unai Emery lascia il timone del Sottomarino Giallo e soccorre l’Aston Villa

La notizia che non t’aspetti, di quelle che smuovono la cronaca sportiva e non...

Real Madrid 3 Barcellona 1, le pagelle: I blancos di Ancelotti affondano i blaugrana

Andiamo a vedere le pagelle di questo primo Clasico stagionale che consegna la testa...

Viaggio al Estadio de la Céramica di Villareal

Il clima a Valencia è ideale: soleggiato e leggermente ventilato. Abbiamo appuntamento con Besmir...