Stoke-Manchester City 1-4: un poker per rompere la maledizione

Stoke Manchester City

Il Manchester City rompe la maledizione-Stoke e dopo 16 anni torna a vincere sul campo dei Potters, con un 4-1 che però non dà l’idea di quanto avvenuto in campo, con lo Stoke che ha messo alle corde per lunghi tratti i Campioni d’Inghilterra, a cui sono servite le zampate vincenti del Kun Agüero, a segno con una doppietta, e dell’infaticabile James Milner, migliore in campo.

Pellegrini cambia dopo lo scialbo pareggio con l’Hull: fuori Džeko, dentro Milner con Agüero unica punta supportato da Silva e Nasri, mentre Hughes punta sulla coppia Crouch-Diouf. Pronti via e subito il Kun e Moses impegnano entrambi i portieri: poi però è lo Stoke a dominare il campo, reclamando anche un rigore quando Milner in area tocca di braccio il colpo di testa di Crouch.

I Potters vanno anche in rete ma viene annullata per fuorigioco dell’ex-Portsmouth e Liverpool, ma continuano ad attaccare e Hart si deve superare sia su N’Zonzi che su Moses; il gol sembra nell’aria, e infatti arriva, ma a segnarlo è Agüero, che vince un contrasto con Muniesa e da posizione defilata in area scarica un diagonale potente e preciso per il vantaggio City. Lo Stoke reagisce e dopo 5 minuti trova il gol del pari: cross di Arnautovic e zuccata vincente di Crouch, perso da Kompany.

E’ il gol di testa numero 45 per il 25 dei Potters, davanti a lui solo Shearer con 46. Si va al riposo col giallo: dopo un’occasione per Fernando, Silva trova Agüero in area, che mette in rete di testa, ma l’arbitro annulla il gol per un tocco di mano dell’argentino, che viene anche ammonito. Le immagini non chiariscono, ma il tocco sembra esserci.

Nella ripresa il Manchester City parte a razzo: Kolarov impegna subito Begovic, e al 54′, dopo uno scambio proluungato tra Silva e Nasri, il cross di quest’ultimo trova puntuale Milner in area, il cui colpo di testa è perfetto: City di nuovo avanti. Stavolta i Potters non hanno la forza per resistere all’impeto dei Citizens, che comandano il gioco e al 68′ trovano anche il 3-1 con Agüero che realizza il rigore guadagnato da Silva, trattenuto da Cameron.

Ormai lo Stoke ha alzato bandiera bianca e Nasri lo finisce con una botta di destro che non lascia scampo a Begovic e fissa il punteggio sul 4-1 finale. Torna alla vittoria il Manchester City, dopo un mese a secco, anche se piegare la resistenza dello Stoke non è stato per niente facile. Ottima prova di Agüero e Nasri, ma il migliore è stato senza dubbio James Milner.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.