Sudamericano Sub 20: Goleade per Ecuador e Argentina, Brasile in zona Cesarini

Sub 20 Sudamericano

Sub 20 Sudamericano

La terza giornata del Sudamericano Sub 20 ha visto le vittorie roboanti di Argentina ed Ecuador, oltre al risveglio della Colombia, il Brasile vince ma solo nei minuti finali

GRUPPO A

ARGENTINA-PERU’ 6-2

Vittoria con punteggio tennistico per l’Argentina che non ha avuto pietà di fronte ad una difesa del Perù davvero imbarazzante, sugli scudi Driussi e Correa oltre Simeone autore di una doppietta. L’Albiceleste ancora in certo tratti ha fatto intravedere ancora qualche incertezza difensiva, i suoi tifosi sperano possa registrarsi con il proseguo della competizione che d’ora in poi si farà sempre più seria

ECUADOR-BOLIVIA 5-0

Se per il Perù è stata una giornata no, per la Bolivia è stata ancora più disastrosa subendo una “manita” che conferma come la formazione biancoverde sia la vera cenerentola del girone. Doppiette Tricolor per Cevallos e Paralles, una squadra quella dell’Ecuador che fa suoi i primi tre punti che servono ancora per sperare in una qualificazione al turno successivo, anche se il Perù ha una partita in meno.

CLASSIFICA

Argentina Paraguay 6, Ecuador Perù 3, Bolivia 0

GRUPPO B

BRASILE-VENEZUELA 2-0

Arriva tutto nel secondo tempo per la  che ha sbloccato il match grazie a Kenedy, da poco entrato, che con un sinistro pauroso sotto il sette ha battuto l’incolpevole Velazquez dai venti metri in posizione defilata. Il raddoppio del Brasile è arrivato poco con Gabriel Barbosa, bravo con un tocco in area ad anticipare i difensori, su cross basso da sinistra di Malcolm protagonista di una bella discesa.

CILE COLOMBIA 0-3

Una prestazione molto positiva quella della Colombia, che fino adesso non aveva convinto. Rete iniziale al 12′ di Rafael Santos molto freddo a battere Vargas su suggerimento in verticale sul filo del fuorigioco. Seconda rete bellissima quella di Jeison Steven Lucima con un destro a giro che non ha lasciato scampo al portiere . Terza rete a chiudere il conto è stata quella di Otero bravo a toccare facile su suggerimento dalla destra di Rafael Santos.

CLASSIFICA 

Uruguay Brasile 6, Colombia Cile 3, Venezuela 0

 

About Antonio Cupparo 68 Articoli
Fin da bambino voleva diventare talent scout, seguendo le partite di calcio internazionale, il suo primo idolo è stato Robert Pires, da anni grazie a Footlandia è diventato famoso nel web per le sue schede di giovani in rampa di lancio, il suo idolo calcistico adesso è Chicharito Hernandez suo pallino che ha segnalato alla Lazio nel 2009 senza però essere ascoltato. Ha scritto per Mistermanager e per tuttomercatoweb, oltre ad aver fatto apparizioni in tv private di Roma. Si occupa della rubrica World's got talent dove ci illumina nelle sue performance di descrizione dei nuovi talenti in giro per il mondo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.