Ravel Morrison a un passo dalla Lazio, a giorni la firma

Ravel Morrison Lazio
Ravel Morrison a un passo dalla Lazio, a giorni la firma

Ravel Morrison Lazio

Ravel Morrison a giorni firmerà con la Lazio e si aggregherà alla sua nuova squadra dalla prossima estate. Un’operazione intrigante, quella di Ighli Tare, molto più di una scommessa: Morrison viene a una carriera altalenante, con i primi calci dati al Manchester United, ma fin da giovanissimo ha sempre avuto problemi di natura penale. Infatti, secondo fonti inglesi, Ravel è stato più di una volta accusato di minacce alla sua ex fidanzata, con tanto di udienze in tribunale,  nel novembre scorso è stato assolto, anche se a fine gennaio dovrà ancora ricomparire in aula per rispondere delle accuse della donna e della madre, Ravel le avrebbe minacciate con l’acido. Il valore del giocatore è indiscutibile, Alex Ferguson all’epoca provò in tutti i modi a trasformare questo talento tutto genio e sregolatezza, a giocatore a tutto tondo, chissà se l’approdo in Italia e soprattuto a Roma gli possa giovare in positivo e magari fargli sprizzare finalmente quel talento a cui ha fatto intravedere in rare occasioni

SCHEDA DI RAVEL MORRISON

NOME Ravel
COGNOME Morrison
DATA DI NASCITA 2 febbraio 1993
RUOLO Trequartista-seconda punta
CLUB West Ham (on loan Cardiff City)
ALTEZZA 175 cm
PESO  69 kg
AGENTE Key Sports Management Ltd
About Antonio Cupparo 68 Articoli
Fin da bambino voleva diventare talent scout, seguendo le partite di calcio internazionale, il suo primo idolo è stato Robert Pires, da anni grazie a Footlandia è diventato famoso nel web per le sue schede di giovani in rampa di lancio, il suo idolo calcistico adesso è Chicharito Hernandez suo pallino che ha segnalato alla Lazio nel 2009 senza però essere ascoltato. Ha scritto per Mistermanager e per tuttomercatoweb, oltre ad aver fatto apparizioni in tv private di Roma. Si occupa della rubrica World's got talent dove ci illumina nelle sue performance di descrizione dei nuovi talenti in giro per il mondo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.