Olympiakos: il dopo Michel è l’ex Porto Vitor Pereira

Dopo il brusco divorzio da Michel l’Olympiakos trova subito il successore dello spagnolo; scelta di alto livello per raccogliere l’eredità dell’ex giocatore del Real Madrid, è il portoghese Vitor Pereira.

46enne vice prima e successore poi di Andrè Villas-Boas al Porto, ha giudato i “Dragoes” per due stagioni vincendo due titoli nazionali e due supercoppe nazionali. Lascia nell’estate del 2013 i biancoblu per i sauditi dell’Al-Ahli Gedda dove passa una sola stagione, centrando un terzo posto, per poi rimanere a spasso fino ad oggi (domani la presentazione nella sede del club del Pireo).

Al portoghese la dirigenza ellenica chiede l’ennesima vittoria della Super League superando la nemesi Paok attuale capolista (distante un solo punto) e andare più avanti possibile in Europa League (ai sedicesimi di finale scontro con gli ucraini del Dnipro). Stasera Olympiakos in campo nella coppa nazionale contro il Fostiras, in panchina andrà Nikopolidis, portiere della Grecia campione agli Europei portoghesi del 2004 e bandiera del club biancorosso.

About Edoardo Buganza 337 Articoli
(Ar)redattore per Tce dal marzo 2014, seguo in particolare i campionati dell'Est europeo come Polonia, Turchia e Grecia. Genovese, esterofilo, aspirante osservatore, sospirante milanista.
Contact: Google+

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.