Brasileirão, Rafael Sobis addio al Flu: triennale col Tigres

brasileirao

Brasileirão – La punta brasiliana Rafael Sobis, promessa mai sbocciata del calcio verdeoro, è ufficialmente un calciatore del Tigres, squadra messicana reduce dalla finale persa contro il Club America, valevole per il titolo nazionale. Dopo quattro stagioni, il ventinovenne sudamericano lascia il Fluminense, club con il quale si è laureato campione brasiliano nel 2012.

Il contratto fra Rafael Sobis e il Tricolor Carioca scadeva a luglio 2015. Ma le difficoltà sorte nella trattativa per il rinnovo, diventate col passare del tempo insormontabili, hanno portato ad una risoluzione anticipata del contratto. L’ex punta dell‘Internacional, quindi, passa a parametro zero ai Tigres, che gli hanno fatto sottoscrivere un ricco triennale. Il manager del calciatore, Jorge Machado, ha voluto ringraziare il Fluminense, per il quale il calciatore avrà “riconoscenza ed affetto eterno.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.