Juventus – Atlético Madrid: dichiarazioni e prewiew

Chelsea Sporting Lisbona
Chelsea-Sporting Lisbona 3-1: i Blues consolidano il primato, lusitani in Europa League

JUVENTUS-ATLETICO MADRID PREVIEW: QUI JUVE – L’ambiente è caldo, la zebra non vuole chinare la testa come una giovenca pronta a a sacrificarsi. Basterebbe un solo punto accedere agli ottavi di Champions League, ma accedervi da testa di serie cambierebbe le prospettive.

Allegri semina fiducia: “Ho una squadra forte che dispone di una buona condizione fisica e con un rendimento costante. Ce la giocheremo fino alla fine”.

Anche Buffon esprime il pensiero comune dei suoi: “Questa squadra non è fatta per contenere, ma per attaccare”. Sintomo che quel punto necessario per qualificarsi non fa gola a nessuno. Il capitano, dall’alto della sua grande esperienza, sa bene che può rivelarsi una trappola subdola.

Ecco gli undici previsti da Allegri nell’ormai collaudato 4-3-1-2 europeo: Buffon; Padoin, Bonucci, Chiellini, Lichtsteiner; Pogba, Pirlo, Marchisio; Vidal; Llorente, Tevez.
Padoin dovrebbe vincere il ballottaggio con Evra perché più duttile tatticamente. Llorente favorito su Morata in virtù del suo migliore rendimento.

JUVENTUS-ATLETICO MADRID PREVIEW: QUI ATLETI – Dal canto loro i colchoneros ci tengono a confermarsi. Il più agguerrito è Simeone, che quando viene in Italia ha sempre gli occhi infiammati: ci tiene a ben figurare nel paese che lo ha fatto diventare un giocatore vero.
Koke, senza timori riverenziali, avverte che giocheranno contro il miglior centrocampo d’Europa e dichiara: “Serà un partido muy intenso. Tendremos que dar todos”.
Dieci successi nelle ultime undici partite sono un ottimo biglietto da visita: meccanismi di squadra perfetti caratterizzati da una difesa impeccabile e un attacco micidiale. Merito dell’allenatore che riesca a confermarsi ogni anno a dispetto delle cessioni eccellenti che vengono fatto, Diego Costa al Chelsea su tutti.

Ecco gli undici previsti da Simeone nel consolidato 4-4-2: Moya; Siqueira, Godin, Gimenez, Juanfran; Koke, Tiago, Gabi, arda Turan; Griezman, Mandzukic.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.