Turchia: il Trabzonspor caccia Halilodzic e abbraccia Yanal

Dai Mondiali brasiliani all’esonero in Turchia. Il Trabzonspor ha sollevato dall’incarico di allenatore Vahid Halilhodzic a causa degli scarsi risultati in questa parte di stagione ma anche di alcune dichiarazioni rilasciate ai media e non piaciute alla dirigenza.
L’allenatore bosniaco ha già lasciato Trebisonda, chiudendo così una parentesi molto deludente e che si è pentito di aver intrapreso: “Ho fatto un errore a venire qua, e dire che ho rifiutato il Milan perché mi ero promesso al Trabzonspor. Sorpreso dell’esonero?  No, il nostro lavoro è così, un manager ha sempre la valigia pronta. Avremmo potuto raggiungere le prime in classifica con solo due o tre vittorie, ma la visione del presidente era diversa, non erano soddisfatto dei risultati anche se eravamo sul punto di assicurarci un posto negli ottavi di Europa League. Non credo che rimarrò senza lavoro a lungo, ho già ricevuto offerte da squadre di club e nazionali”

L’ex allenatore della nazionale Algeria dopo nemmeno tre mesi (che non si era seduto già nell’ultimo match vinto contro il Konyaspor) se ne va con un bottino di quattro vittorie, otto pari e due sconfitte tra campionato (i bordeaux-blu sono noni in classifica) ed Europa League (secondo posto nel girone L in lotta col Lokeren per il passaggio agli ottavi). Halilodzic non ha mai trovato l’intesa ideale con la dirigenza rea, a suo dire, di non aver allestito una rosa all’altezza delle ambizioni del club sul Mar Nero; una rosa in realtà rivoluzionata e con alcuni elementi di rilievo internazionale come gli algerini (che hanno seguito il loro ex commissario tecnico) Belkalem e Medjani, l’ex milanista Constant e il bomber ex Benfica Cardozo. Proprio le frizioni del tecnico bosniaco con l’attaccante paraguaiano pare abbiano sancito il divorzio definitivo tra le due parti.

Il Trabzonspor cade però in piedi; ha convinto infatti a sedersi sulla sua panchina l’allenatore campione di Turchia in carica, Ersun Yanal. L’ex Fenerbahce, che aveva lasciato in estate il club gialloblù per divergenze con la società, ha firmato un contratto di un anno e mezzo; starà ora a lui rilanciare l’entusiasmo in quel di Trebisonda.

About Edoardo Buganza 337 Articoli
(Ar)redattore per Tce dal marzo 2014, seguo in particolare i campionati dell'Est europeo come Polonia, Turchia e Grecia. Genovese, esterofilo, aspirante osservatore, sospirante milanista.
Contact: Google+

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.