Siviglia-Standard Liegi 3-1: i campioni fanno la voce grossa (Europa League – Girone G)

Siviglia

Il Siviglia, campione d’Europa League in carica, parte forte fin dall’inizio facendo capire allo Standard Liegi chi è che comanda, già nei primi dieci minuti è difficile tenere il conto delle buone occasioni per gli uomini di Unay Emery. Al 18esimo minuto arriva finalmente il gol a ripagare gli spagnoli delle innumerevoli palle gol che non stiamo a elencare: corner di Deulofeu deviato da Mbia, palla a Gameiro che mette nel sacco. Lo Standard Liegi si veglia intorno alla mezz’ora, Mpoku trova il gol del pari.

Il Siviglia però è più in palla e con un bellissimo gol di Reyes torna avanti. Ripresa che si svolge secondo il copione della prima frazione di gioco, il Siviglia chiude i giochi con Bacca allo scadere (clicca QUI per gli highlights). Siviglia ancora battuto, leader indiscusso del gruppo G, successo meritato anche in virtù di due legni (uno per tempo) colpiti dalla squadra spagnola. Per lo Standard si tratta della quarta sconfitta esterna su cinque gare di Europa League.

Nel prossimo incontro il Siviglia se la vedrà con il Feyenoord, che stasera ha regolato il Rijeka 2-0. El Ahmadi Lex Immers regalano la vittoria agli olandesi (clicca QUI per gli highlights). Feyenoord ora in seconda piazza.

GRUPPO G

Siviglia-Standard Liegi 3-1
Feyenoord-Rijeka 2-0
classifica: Siviglia 8, Feyenoord 6, Standar Liegi 4, Rijeka 4

About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.