Barcellona, Suarez impressiona la critica

barcellona

BARCELLONA – Il day-after della clamorosa sconfitta subita contro il Celta non è dei più leggeri in casa Barcellona, che si ritrova improvvisamente terzo in classifica, scavalcato da Real e Atletico. La stampa catalana, però, trova anche degli spunti positivi in una sconfitta maturata, a loro dire,  in modo alquanto sfortunato. Uno di questi è rappresentato dalla prova offerta da Luis Suarez, al debutto assoluto in maglia blaugrana al Camp Nou.

L’uruguaiano, pur palesando alcune difficoltà a livello fisico (assolutamente normali, considerati i quattro mesi d’assenza), si è reso protagonista di un’ottima prestazione nonostante il ruolo, non proprio congeniale, di esterno destro offensivo. Mobile, scattante, pronto al sacrificio, El Conejo ha impressionato positivamente la stampa catalana, che fa notare come Suarez non sia riuscito ad andare a segno solo per l’estrema bravura di Sergio Alvarez, estremo difensore del Celta. Nonostante la sconfitta, l’ottimismo regna sovrano sui mass media filo-blaugrana. E c’è chi, forse in maniera un tantino azzardata, paragona il tridente Suarez-Messi-Neymar al celebre Eto’o-Messi-Henry, splendido terzetto offensivo del primo Barcellona di Guardiola.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.