Eredivisie: Ajax straripante. Impattano bene Feyenoord e Twente

Eredivisie

 

AJAX-DORDRECHT 4-0

L‘Ajax ospita il Dordrecht nel 11° turno di Eredivisie. L’Ajax è in costante inseguimento del PSV Eindhoven e vincere contro il modesto Dordrecht è d’obbligo questa sera. La pratica si avvia sui binari giusti nella prima frazione di gioco quando Schone trova la rete del vantaggio per i lancieri. Nella ripresa è lo stesso Schone a replicare per i padroni di casa. Il calciatore danese è l’uomo chiave nello scacchiere di De Boer ed è stata una vera e propria intuizione prelevarlo dal NEC Nijmegen nel 2012. Nel frattempo Lima si è fatto cacciare al 62′ per somma di ammonizioni. Veltman ed Andersen completano l’opera per l’Ajax che supera con una facilità disarmante il Dordrecht. Il risultato si fissa sul 4-0 per i padroni di casa.

FEYENOORD-PEC ZWOLLE 2-0

Il Feyenoord di Fred Rutten supera in una gara difficile il PEC Zwolle. I Rotterdamers dopo un primo tempo davvero combattuto trovano la rete del vantaggio con Van Beek al 50′. Il turco Kazim-Richards serve un assist d’oro per Boetius che non si fa pregare e sigla la rete del 2-0. Lo Zwolle non riesce a trovare la giusta per rovesciare la situazione al De Kuip. Il risultato finale sarà Feyenoord 2-0 PEC Zwolle.

TWENTE-SC HEERENVEEN 2-0

La sfida ad Enschede vede affrontarsi due squadre estremamente offensive quali Twente e sc Heerenveen. La gara non offre la cornucopia di reti che ci si aspetta, ma vede i Tukkers imporsi nella ripresa. Bengtsson apre le marcature per i padroni di casa. Al 72′ Mokthar replica per il Twente e fissa il risultato sul doppio vantaggio per i rossi di Enschede. La gara termina Twente 2-0 sc Heerenveen.

PSV EINDHOVEN-ADO DEN HAAG 1-0

Nell’ultima gara del sabato di Eredivisie il PSV Eindhoven ospita l’ADO Den Haag al Philips Stadion. Il primo tempo si mette decisamente male per gli uomini di Cocu considerato che Hendrix si fa espellere per somma di ammonizioni al 29′. Nonostante lo svantaggio in termini di uomini non impedisce ai Boeren di portarsi in vantaggio nella ripresa con il solito Depay. L’ala della nazionale olandese è l’uomo chiave, assieme a Wijnaldum, della capolista di questa Eredivisie. L’ADO non riesce ad essere incisiva in zona goal e non trova il pareggio. Il PSV Eindhoven si riconferma la capolista del torneo con una prestazione da incorniciare considerando l’espulsione nella prima frazione di gioco.

(Fonte foto: www.goal.com/nl)

About Edoardo Battaglion 224 Articoli
Sono nato nella provincia di Treviso nel 1993, ma ho origini olandesi. Sono laureato in Filologia Moderna e Medievale, inoltre attualmente risiedo in Polonia. Sin da bambino il calcio ha esercitato un’enorme influenza sulla mia vita ed è una vivida passione che occupa le mie giornate. Il mio cuore batte per la nazionale olandese ed il NAC Breda. Mi divertono molto i gatti parlanti, la cosmogonia e le birre artigianali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.