Romania: Piturca va in Arabia, il nuovo ct è Iordanescu

Il fascino dei petroldollari colpisce sempre. Dopo Reghecampf pluricampione di Romania con la Steaua Bucarest, approdato in Arabia all’Al Hilal nella scorsa stagione, la Romania perde un altro tecnico di valore. Questa volta è addirittura il commissario tecnico della nazionale Piturca a lasciare ed emigrare, anche lui, in Arabia all’Al Hittihad.

Il buon cammino nelle qualificazioni ai prossimi Europei francesi (secondo posto nell’equilibrato girone F con 7 punti in 3 partite) non è bastato per convincere l’ormai ex ct (era al terzo mandato non consecutivo, e magari tornerà ancora in futuro a guidare la sua nazionale) a declinare l’offerta proveniente dall’Oriente. Il presidente della Federazione rumena Razvan Burleanu ha spiegato i dettagli di questo divorzio rendendo noto che già da mesi si era trovato un accordo tra le parti per la possibilità di rescindere il contratto unilateralmente senza clausole o penali pecuniarie.

Dopo i “no” incassati da Munteanu e Lucescu, la federazione ha puntato sul sicuro chiamando il 64enne Anghel Iordanescu già da circa un anno direttore tecnico della selezione nazionale e anche lui al terzo mandato da c.t. (le altre due parentesi risalgono al 1993-’98 e 2002-’04) e curiosamente anche lui con un paio di esperienze da tecnico in Medio Oriente. A lui condurre in porto una qualificazione agli Europei che pare alla portata dei rumeni.

[foto tratta da www.frf.ro]

About Edoardo Buganza 337 Articoli
(Ar)redattore per Tce dal marzo 2014, seguo in particolare i campionati dell'Est europeo come Polonia, Turchia e Grecia. Genovese, esterofilo, aspirante osservatore, sospirante milanista.
Contact: Google+

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.