Borussia Dortmund – Friburgo 3-1: Tutto sin troppo semplice per i ragazzi di Klopp

Le partite di qualificazioni ai prossimi europei hanno ridato a Jurgen Klopp un Marco Reus infortunato, dovrà stare fuori per un altro mese e mezzo, e un Ciro Immobile claudicante dopo una brutta botta subita nel finale di gara tra Norvegia e Italia. Fatto sta che nel match contro il Friburgo, il mister tedesco, in vista della partita di martedì contro l’Arsenal, decide di utilizzare il turn over mettendo in panchina Aubameyang, Immobile e Bender e facendo partire dal primo minuto Jojic a centrocampo con davanti Ramos supportato dal giapponese Kagawa e da Grosskreutz. La gara inizia con i padroni di casa che spingono alla ricerca del gol e il Friburgo che tenta di sfruttare il contropiede attraverso la velocità di Darida e Mehmeti. Al 7′ Jojic serve un pallone splendido a Grosskreutz che da pochi passi si fa respingere in angolo il tiro che poteva regalare il vantaggio. Il Friburgo chiude bene tutti gli spazi ma alla mezz’ora è costretto a capitolare. Cross dalla fascia di Grosskreutz che trova il tocco rapace dell’ex Hertha Berlino Ramos che firma il vantaggio. Un minuto più tardi è ancora Grosskreutz a rendersi pericoloso quando imbeccato in area dalla destra scaglia malamente a lato da buonissima posizione. Sul finale di tempo però il Dortmund va via in contropiede con Ramos che mettendo il pallone in mezzo trova pronto Kagawa che infila il gol del 2a0.

Nella ripresa il Borussia cerca di controllare la gara. Al 46′ però Ramos ha un’occasione per chiuderla definitivamente ma il suo tiro si perde alto sopra la traversa. Al 49′ uno stacco di testa di Schmidt impegna per la prima volta Weidenfeller che è costretto a spedire la palla in angolo. Anche in una serata così bella non manca la nota negativa. Intorno all’ora di gioco Kagawa comincia a zoppicare in mezzo al campo costringendo Klopp a mettere Immobile in campo. Appena entrato l’italiano si procura un occasione da gol ma il suo tiro viene bloccato da Burki che nega la gioa del primo gol in Bundesliga all’ex Torino. Al 75′ entra anche Aubameyang che ci mette solo tre minuti per mettere la parola fine alla partita. Contropiede da centometrista e tocco sotto superare il portiere, con il Friburgo completamente sbilanciato. Nei minuti di recupero Sorg segna il gol della bandiera per il Friburgo. Una prestazione eccellente per il Borussia Dortmund che con questo 3a1 lancia un messaggio preciso all’Arsenal.

About Nicola Chessa 433 Articoli
Nato a Siniscola, in provincia di Nuoro, in una notte d'ottobre del 1993, sin da quando è un bambino si appassiona al calcio. Raggiunta la maturità in terra sarda, decide di spostarsi a Milano per star vicino al suo grande amore, l'Inter.
Contact: Twitter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.