Parma-Monaco 0-2: Moutinho non lascia scampo ai ducali

PARMA MONACO. Una doppietta di Joao Moutinho ha regalato al Monaco la quarta vittoria in altrettante amichevoli in questo precampionato. L’ultima vittima dei monegaschi è stato il Parma, più indietro di condizione (la Serie A inizia tre settimane dopo la Ligue 1), ma comunque sempre un avversario ostico da affrontare. Davanti ad un pubblico tutt’altro che numeroso (circa 4000 spettatori), il portoghese si è così candidato a diventare uno dei pilastri della squadra di Jardim, dopo che lo scorso anno era stato limitato dall’esplosione di James Rodriguez che lo aveva relegato in una posizione meno offensiva.

 

Reduce da tre vittorie nelle precedenti amichevoli, la squadra del Principato si è presentata al Tardini con la formazione che potrebbe debuttare in campionato il 10 agosto, un 4-3-3 dove non trovava spazio Ferreira Carrasco, ad un passo dalla cessione alla Roma. Di fronte, un Parma con i reduci dal Brasile, Paletta e Cassano titolari dal primo minuto. In avvio, la prima occasione era di marca ducale: cross di Cassani e girata a rete di Biabany che trovava pronto Subasic (5′). Il Monaco, invece, affidava a un calcio piazzato la prima palla-goal della gara e faceva subito centro con una punizione di Moutinho che si insaccava alle spalle di Mirante (17′).

 

Il goal cambiava anche gli equilbri in campo e se nel primo quarto d’ora il Parma aveva tenuto bene testa ai monegaschi, dopo la rete del vantaggio erano gli ospiti a gestire meglio la gara. I biancorossi erano più pungenti sotto porta e si facevano vedere con Ocampos e Germain. Il Parma si affidava, invece, a qualche spunto individuale che non portava però a nulla di concreto. Sul finale di tempo, Moutinho pescava Berbatov, tuttavia la conclusione del bulgaro finiva fuori di poco.

 

Dopo l’intervallo, iniziava la girandola delle sostituzioni (ben 10 nei primi 18 minuti), mentre nel rettangolo di gioco, Lucarelli da una parte, e Martial dall’altra non riuscivano a centrare lo specchio della porta. Il ritmo della sfida iniziava a calare e i monegaschi potevano amministrare al meglio il vantaggio e riuscivano anche a raddoppiare, ancora con Moutinho che al 70′ ribatteva in rete dopo una grande parata di Mirante su tiro di Berbatov.

 

Il Parma provava a rientrare in gara nei minuti finali con Gobbi e Palladino, tuttavia gli ospiti si difendevano con ordine e potevano continuare la striscia positiva del precampionato. Per i padroni di casa, una prestazione comunque positiva a più di un mese dall’inizio del campionato.

 

Parma-Monaco 0-2 (17′ e 70′ Moutinho)

About Mattia Rossi 767 Articoli
Ligure, classe 1985, da diverso tempo seguo il calcio francese. Per questioni geografiche e culturali, non potevo far altro che appassionami all'AS Monaco, benchè mi piaccia seguire anche le altre competizioni nazionali (sia professionistiche che amatoriali), in particolar modo la magica Coppa di Francia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.