L’Olympique Marsiglia dà l’addio al Velodrome

La situazione era calda da alcuni giorni ma oggi è arrivata l’ufficialità: l’Olympique Marsiglia il prossimo anno non giocherà al Velodrome. Le richieste troppo elevate da parte del Comune hanno portato la società marsigliese a redarre un comunicato per avvertire i tifosi. Il direttore generale Philippe Perez ha presentato le sue scuse e ha informato che si è cercato sino all’ultimo di trovare un accordo con l’amministrazione locale che è rimasta però in una posizione radicale.

La richiesta è quella di 8 milioni di euro annui, 380 mila euro a partita, prezzo dovuto anche dai lavori di espansione e ristrutturazione che sono terminati nel mese di giugno. I tifosi quindi non potranno andare a tifare i propri beniamini nel “nuovo” stadio e dovranno sperare solo in un cambiamento di rotta da parte della amministrazione locale. Intanto l’OM ha già fatto sapere che la prima partita di campionato che si doveva tenere in casa contro il Montpellier si terrà a campi invertiti e quindi allo Stade de Mosson di Montpellier.

About Nicola Chessa 433 Articoli
Nato a Siniscola, in provincia di Nuoro, in una notte d'ottobre del 1993, sin da quando è un bambino si appassiona al calcio. Raggiunta la maturità in terra sarda, decide di spostarsi a Milano per star vicino al suo grande amore, l'Inter.
Contact: Twitter

1 Commento su L’Olympique Marsiglia dà l’addio al Velodrome

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.