Gilardino, saluta l’Italia:’Me ne vado in Cina’

GILARDINO – La notizia era nell’aria da tempo, ma solo oggi – per ammissione dello stesso giocatore – è diventata ufficiale: Gilardino è un nuovo giocatore del Guangzhou Evergrande, compagine cinese guidata in panchina da Marcello Lippi e trascinata in campo da Alessandro Diamanti, già compagno di squadra del piemontese ai tempi del Bologna. “Cari tifosi – ha scritto Gilardino in una nota – vi comunico che, stamani, ho firmato con il Guangzhou Evergrande e per me inizierà una nuova avventura. Potevo andare in Canada a gennaio, ma ho rifiutato perché sognavo di giocare il Mondiale.”

Quindici anni in Serie A, 451 partite e 175 goal. Questo il bottino con cui Alberto Gilardino, campione del Mondo nel 2006, saluta l’Italia e se ne va in Cina dove, a trentadue anni, andrà a raccogliere, economicamente parlando, quanto seminato nel lungo periodo trascorso sui campi del massimo campionato italiano.

1 Commento su Gilardino, saluta l’Italia:’Me ne vado in Cina’

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.