Tippeligaen Norvegia, 13° giornata: il Godset travolto a Lillestrøm non approfitta del passo falso del Molde

Si è giocata qualche giorno fa l’ultima giornata di Tippeligaen prima dello stop per i Mondiali: il clima di vacanza imminente – oltre alle assenze dei pochi giocatori impegnati nei team norvegesi volati in Brasile con le rispettive nazionali – ha portato ad una combinazione di risultati piuttosto imprevedibili. Soprattutto, a mangiarsi le mani è lo Strømsgodset.

Infatti, la capolista Molde di mister Tor Ole Skullerud (in foto) inciampa un po’ a sorpresa sul campo comunque ostico del Bodø/Glimt, team ruvido che, seppure un po’ discontinuo, non fa sconti a nessuno e si trova con pieno merito a metà classifica, posizione più che onorevole per una neopromossa. All’Aspmyra finisce 1-1.

Come detto, lo Strømsgodset in ritardo di cinque punti dalla vetta non solo non approfitta del mezzo passo falso del Molde, ma addirittura perde ulteriore terreno a causa della sconfitta inappellabile subita in quel di Lillestrøm, dove i padroni di casa regolano i campioni in carica con un perentorio 3-0. Il Godset così non solo scende a meno 6, ma oltretutto si fa agganciare al secondo posto dal sorpendente Odd, che espugna Bergen per 0-1 e getta definitivamente nella disperazione un Brann ormai ultimissimo in classifica e sempre più in odor di retrocessione (e sarebbe tanto clamorosa quanto quella del Tromsø dell’anno passato).

Al quarto posto sale un Rosenborg in ripresa dopo il trauma di Coppa: la bella vittoria per 2-4 sul campo dello Start rinfranca gli animi sia per il risultato in sé che per la condotta di gara, dominata in scioltezza dal primo all’ultimo minuto. È questo per i ragazzi di Trondheim il modo migliore per affrontare le vacanze estive, quantunque la vetta resti lontana ancora sette punti. Il Rosenborg oltretutto scavalca pure il Vålerenga, che dopo sette risultati utili consecutivi si ferma sul campo del tonico Sogndal, che vince 2-0.

In coda, fondamentali – e rotonde – vittorie dell’Haugesund sul Sarpsborg 08 per 4-0 e dell’Aalesund sul Sandnes Ulf per 3-0. E così l’Haugesund si tira un po’ su, al quartultimo posto con 11 punti, ed oggi sarebbe salvo; Haugesund e Sandnes Ulf a 10 punti e Brann ad 8 hanno adesso un mesetto di vacanza per porre un rimedio ad una situazione che oggi le costringerebbe alla retrocessione (o ai playout). Clicca qui per un resoconto più completo e qualche video di questa giornata.

Si riprende il 6 luglio dopo la sosta per i Mondiali.

13° giornata
12/6: Brann – Odd 0-1
Bodø/Glimt – Molde 1-1
Haugesund – Sarpsborg 08 4-0
Aalesund – Sandnes Ulf 3-0
Start – Rosenborg 2-4
Viking – Stabæk 4-1
Sogndal – Vålerenga 2-0
Lillestrøm – Strømsgodset 3-0

Classifica
Molde 30
Strømsgodset 24
Odd 24
Rosenborg 23
Vålerenga 22
Lillestrøm 21
Viking 21
Bodø/Glimt 18
Sogndal 18
Stabæk 18
Sarpsborg 08 14
Start 12
Aalesund 11
Haugesund 10
Sandnes Ulf 10
Brann 8

14° giornata
6/7: Viking – Brann
Sarpsborg 08 – Bodø/Glimt
Rosenborg – Haugesund
Stabæk – Aalesund
Molde – Sogndal
Odd – Vålerenga
Start – Lillestrøm
Strømsgodset – Sandnes Ulf

http://calcionorvegese.blogspot.it/

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.