Calhanoglu vuole solo il Bayer: Amburgo irritato

CALHANOGLU – Prosegue il braccio di ferro fra Calhanoglu e l‘Amburgo. Il giocatore turco, reduce da un’ottima stagione al debutto da titolare in Bundesliga, ha dichiarato a più riprese di voler giocare il prossimo anno in Champions League, manifestazione a cui prenderà parte – turno preliminare permettendo – il Bayer Leverkusen, società da diverso tempo sulle tracce dell’ex calciatore del Karlsruher.

A dar man forte al calciatore ci ha pensato il presidente delle Aspirine, Michael Schade, che ha dichiarato:“Calhanoglu ha accettato la nostra proposta, e vuole venire a giocare qui a Leverkusen.  L’Amburgo è a conoscenza di questo aspetto e di quanto abbiamo offerto per il cartellino del giocatore (12,5 milioni). Sono ottimista.” L’ottimismo del boss del Bayer, però, potrebbe essere raffredato dalle notizie che provengono da Amburgo. La dirigenza dei Rothosen, infatti, sembra non sia “entusiasta” di come si sia svolta la trattativa, infastidita (anche) dall’atteggiamento assunto dalla squadra di Leverkusen, che – a quanto pare – ha cercato prima l’accordo con il calciatore che con l’HSV. La situazione economica particolarmente delicata dell’Amburgo, però, potrebbe favorire il felice esito della trattativa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.