Road to Brazil – Argentina-Trinidad & Tobago 3-0: passerella albiceleste

ROAD TO BRAZIL – L’Argentina si congeda festosamente dal proprio pubblico, battendo agilmente 3-0 la rappresentativa centro-americana grazie alle reti di Palacio, Mascherano e Maxi Rodríguez. L’Albiceleste è pronta. Brasile 2014 è dietro l’angolo.

Alejandro Sabella schiera all’80% l’undici che il 15 giugno prossimo esordirà al mondiale contro la Bosnia-Erzegovina. Demichelis per Garay, Lavezzi per Agüero e Palacio per Higuaín dovrebbero essere le uniche modifiche – effettuate a causa di alcuni acciacchi dovuti alla preparazione – alla formazione titolare.

Trinidad & Tobago, come previsto, non corrispondeva all’avversario di qualità in grado di testare la tenuta difensiva argentina che pertanto risulta non giudicabile. In avanti, il potenziale offensivo della selección ha fatto faville contro i modesti centro-americani. Solo un pizzico di superficialità nelle conclusioni e la fortuna hanno impedito all’Argentina di sbloccare la contesa prima del gol di Palacio, arrivato nella prima frazione a tempo quasi scaduto. Colpo di testa sugli sviluppi di un corner e via alla mini goleada. Di Mascherano – tap in susseguente al palo su punizione di Messi – e Maxi Rodríguez – botta ad occhi chiusi a porta sguarnita dopo una grande giocata di Palacio le altre reti del successo.

Al netto del valore dell’avversario, Messi è rimasto su livelli normali mentre Di Maria si è espresso sui livelli delle prestazioni fornite quest’anno nel Real Madrid. Il 4-3-3 lo favorisce nelle Merengues come in nazionale. Dei due attaccanti di scorta solo Palacio ha sfruttato l’occasione concessagli da Sabella; Lavezzi si è dimostrato poco incisivo, sebbene sia un elemento molto utile in fase di ripiegamento. L’Argentina al mondiale proverà a sopperire alle incertezze che avvolgono gli altri reparti con l’attacco più temibile dell’intera rassegna iridata.

Tabellino

Argentina (4-3-3): S. Romero; Campagnaro, F. Fernández, Demichelis (46′ Basanta), Rojo; Gago (46′ Biglia), Mascherano (70′ R. Álvarez), Di Maria (63′ E. Pérez); Lavezzi (56′ M. Rodríguez), Messi, Palacio (76′ A. Fernández).

Trinidad e Tobago (4-4-2): Williams; J. Hoyte, Mitchell (71′ G. Hoyte), Marshall, Bateau; Peltier, Boucaud (71′ George), Hyland, J. Jones (86′ Winchester); Guerra (60′ Molino), K. Jones (77′ Plaza).

Gol: 46′ Palacio (A), 51′ Mascherano (A), 64′ Maxi Rodríguez (A)

(foto tratta da olé.com.ar)

About Alex Alija Cizmic 234 Articoli
21enne perennemente indeciso sulla strada da seguire. Marchigiano di origini bosniache e innamorato del Sudamerica, amo definirmi cittadino del mondo. Da poco ho conosciuto la passione per il giornalismo calcistico che mi ha folgorato... Sudamerica es mi pasión, Argentina es mi nación!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.