Atletico Madrid, la mini-rivoluzione è cominciata

Club Atletico de Madrid v Chelsea - UEFA Champions League Semi FinalDopo una stagione favolosa, culminata con la vittoria della Liga e la finale di Champions League, l’Atletico Madrid è pronto a ripartire. I campioni di Spagna, che di certo non navigano nell’oro, cominciano a pianificare un mercato che – probabilmente – rivoluzionerà la rosa a disposizione di Simeone. Tanto, tantissimo, dipenderà dall’asse col Chelsea che si preannuncia incandescente: Courtois, Filipe Luis, Diego Costa…chi vestirà la maglia “blues” nel 2014-15?

CASO COURTOIS. Il portierone belga ha già fatto sapere di non essere intenzionato – a ragione – di alternarsi in porta con Cech. Vuole una maglia da titolare, in una big d’Europa. Mourinho probabilmente non ha ancora il coraggio di dare il benservito al ceco, ma sa che Courtois è il futuro. Il belga è in prestito secco da tre anni all’Atletico, quest’anno si sono registrate anche le polemiche dovute al suo utilizzo in semifinale di Champions proprio contro il Chelsea. Insomma, è possibile che Thibaut sia a Londra ad agosto. Due i nomi caldi per sostituirlo: Keylor Navas, portiere costaricano e rivelazione del Levante, e Pepe Reina, reduce da una buonissima stagione in prestito al Napoli ma che a Liverpool è fatalmente chiuso da Mignolet.
CASO FILIPE LUIS. Il brasiliano, anche se non convocato per i Mondiali da Scolari, è probabilmente ad oggi il miglior terzino sinistro al mondo. Scontato l’interesse dei grandissimi club d’Europa e in prima fila, tanto per cambiare, c’è il Chelsea. I blues sono pronti a tutto per strapparlo all’Atletico, la clausola rescissoria (24 milioni) non è insormontabile; tanto, allora, dipenderà dalla volontà del giocatore, allettato da un eventuale super-ingaggio a Londra. In caso di partenza, c’è già il nome del sostituto: Guilherme Siqueira, reduce dalla stagione in prestito al Benfica e di proprietà del Granada. L’ex Udinese è cresciuto in modo esponenziale durante le ultime due annate, sarebbe senza dubbio un ottimo rimpiazzo. Da registrare anche le voci di un interesse del Real Madrid.

CASO DIEGO COSTA. In molti pensano che il centravanti ispano-brasiliano faticherà a mantenersi sui livelli di quest’anno. Insomma, monetizzare adesso una sua cessione è un’operazione vista di buon occhio dalla tifoseria colchonera. I 40 milioni che potrebbero arrivare dal Chelsea (sì, c’è ancora Mourinho di mezzo) sarebbero poi reinvestiti alla ricerca di un nuovo centravanti di peso, considerato anche che David Villa è prossimo all’addio (accordo ad un passo col New York City, in Major League Soccer). Cinque i nomi che circolano, tutti di indubbio valore: Romelu Lukaku (che il Chelsea potrebbe inserire come parziale contropartita tecnica), Roberto Soldado (annata negativa al Tottenham), Alvaro Negredo (alti e bassi col Manchester City), Carlos Bacca (esploso questa stagione col Siviglia) e Jackson Martinez, il cui valore si è ridimensionato dopo un anno non al massimo col Porto.

 

About Alfonso Alfano 1751 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.