Monaco, l’esonero di Ranieri ora è ufficiale

FBL-FRA-LIGUE1-MONACO-BORDEAUXUna notizia che non sorprende, tanto che da tempo si parla di nuovi allenatori (clicca qui per saperne di più), oggi il Monaco ha ufficializzato il divorzio da Claudio Ranieri. Vadim Vasilyev, vicepresidente del club biancorosso, ha reso nota la decisione societaria. “Abbiamo preso la decisione di separarci ma voglio rendere omaggio a Claudio, che ha fatto un buon lavoro. E’ stata una decisione difficile – ha dichiarato – ma in questa fase del nostro progetto abbiamo bisogno di dinamiche nuove. Non è una questione nè sportiva, nè umana, ho grande rispetto per Ranieri e per il suo lavoro. L’unica cosa che posso rimproverargli è la sconfitta in Coppa di Francia”.

Vasilyev ha fatto capire chiaramente che si tratta di una scelta presa da tempo, non è proprio scoccata la scintilla tra il tecnico romano e il club del Principato, che a fronte dei forti investimenti fatti vuole qualcosa in più. Irraggiungibile il Psg, il Monaco è tornato in Champions League ma ancora non si sa chi sarà il timoniere. Gli indizi portano tutti a Leonardo Jardim, il vicepresidente preferisce non sbottonarsi: “Non posso confermare chi sarà il nuovo tecnico. Ci sono ancora dei dettagli su cui stiamo lavorando. Vogliamo un gioco più offensivo per i nostri tifosi, cerchiamo un allenatore moderno, che porti nuovi metodi e una visione offensiva del calcio”.

About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

1 Commento su Monaco, l’esonero di Ranieri ora è ufficiale

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.