Bundesliga, Mainz: Tuchel vuole rescindere il contratto

1. FSV Mainz 05 v Hamburger SV - BundesligaTUCHEL MAINZ –  La qualificazione all’Europa League, acquisita ieri al termine di un campionato a dir poco sorprendente, non è stata festeggiata nel migliore dei modi in casa Mainz: l’allenatore dei Nullfunfer, Thomas Tuchel, ha chiesto che il contratto, in scadenza nel 2015, venga rescisso. La dirigenza biancorossa, però, non sembra disposta ad assecondare i “desiderata” del giovane allenatore: “Thomas quattro settimane fa ha espresso il desiderio di essere lasciato libero. Per noi – ha dichiarato il d.g. del Mainz, Christian Heidel valgono i contratti. E quello di Tuchel scade nel 2015. Non vogliamo aver nessun litigio con Thomas: cercheremo, eventualmente, di trovare un accordo, ma la rescissione per noi è fuori da ogni discussione“. Tradotto in parole povere: se Tuchel se ne vuole andare, lo faccia pure. Ma il nuovo club paghi un indennizzo a favore del Mainz.

Sulle tracce del quarantenne tedesco si sono mossi diversi prestigiosi club tedeschi. Le ultime indiscrezioni danno lo Stoccarda, club con il quale ha iniziato la carriera nel settore giovanile, in vantaggio sullo Schalke, squadra che, fino a poche settimane fa, veniva descritta come principale candidata all’ingaggio di Tuchel. A smorzare quest’ultima ipotesi, però, ci ha pensato Clemens Tonnies, direttore sportivo dei Knappen: “Tuchel non verrà allo Schalke, perché la questione allenatore non si pone: resta Keller!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.