Bastia-Lille 1-1: Khazri punisce i Dogues spreconi

FBL-FRA-LIGUE1-BASTIA-LILLENell’anticipo della 36esima giornata di Ligue 1 il Lille di Rémy Girard impatta allo Stade Armand Césari-Furiani contro un buon Bastia e manca l’opportunità di staccare il pass per i preliminari di Champions League. I Dogues dovranno attendere il match del Saint-Etienne ma le 8 lunghezze dai Verts sono un’importante valvola di sicurezza con solo 2 giornate dal termine. I corsi, tranquillamente a metà classifica e sicuri di partecipare anche nella prossima stagione al massimo campionato francese, colgono un punto importante per il morale.

Sotto una brezza tipicamente primaverile il match inizia a ritmo gradevole, con un discreto numero di occasioni da entrambe le parti. Al quarto d’ora vicinissimi al vantaggio gli isolani, su palla inattiva Modesto si presenta davanti ad Enyeama ma non trova l’impatto ottimale con il pallone ed il suo colpo di testa termina largo. La risposta degli ospiti non si fa attendere, passa un solo giro di lancette e Roux imbeccato da Balmont trova uno spiraglio tra le maglie blu ma si fa ipnotizzare da Landreau. Dopo le prime fasi favorevoli al LOSC gli isolani prendono coraggio e progressivamente provano ad affacciarsi dalle parti di Enyeama: Bruno e Boudebouz creano ma la linea a 4 di Girard fa buona guardia. Le squadre si affrontano a viso aperto, tanti errori e ritmo alto, con tanti spazi per il contropiede: minuto 32, Bastia scoperto e proprio da una ripartenza nasce il vantaggio ospite, Salomon Kalou imbeccato in profondità si accentra e fredda Landreau.

Nella ripresa i Dogues provano a legittimare il vantaggio ma sprecano diverse palle gol: Roux ci prova subito dal limite dell’area ma fa la barba al palo. I ritmi calano visibilmente, gli ingressi di Keita e dell’ex laziale Djibril Cissé non danno la scossa: Enyeama è impegnato solo in qualche uscita alta, si gioca prevalentemente nella metà campo blu. Col passare dei minuti i corsi allentano la presa ma Kalou su calcio d’angolo strozza da due passi il pallone che si adagia tra le mani di Landreau, E’ un tiro al bersaglio, ma di nuovo Nolin Roux imbeccato da Souaré fallisce in spaccata. Le occasioni fallite iniziano ad essere tante e questo, si sa, prima o poi lo paghi. Detto fatto, 5 minuti al termine, il Bastia, quasi per caso, trova il pareggio: cross di Boudebouz e Khazri punisce un Lille sprecone con una grande incornata. Esplodee lo stadio, sulle ali dell’entusiasmo i padroni di casa cambiano marcia alla ricerca del vantaggio, senza fortuna: è il solito Boudebouz l’anima della rimonta, ma si vede annullare ingiustamente un gol dall’arbitro solo un minuto dopo il sigillo di Khazri. Succede poco altro, l’ultimo squillo ospite nel recupero Kalou trova l’esterno della rete. Finisce così, festa Champions rovinata per il Lille, il Bastia si conferma squadra in salute.

 

About Andrea Gatti 567 Articoli
24 anni, appassionato di sport a tutto tondo (football americano, basket, golf e ovviamente calcio), letteratura, film e auto. Dopo aver conseguito la maturità linguistica, lavoro attualmente per una multinazionale metalmeccanica, mi occupo di calcio estero per passione ed amore per il rettangolo verde.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.