Azerbaigian: cadono a sorpresa Karabakh e Neftchi, sorride l’Inter Baku

AZERBAIGIAN – La capolista Karabakh Aghdam cade, ma mantiene un cuscinetto di dieci punti a cinque giornate dalla fine. Il Karabakh ha perso 1-0 contro il Simurg Zagatala, affondando al 37′ per un gol su punizione del serbo Dragan Ćeran e perdendo la prima partita dopo quattro vittorie consecutive.

Seconda sconfitta consecutiva per il Neftchi Baku, che perde la presa sul secondo posto: contro il fanalino di coda Sumgayit i petrolieri cedono per 3-1 pur giocando quasi mezzora in superiorità numerica dopo l’espulsione di Pamuk, autore della seconda rete. Ironia della sorte, il gol del Neftchi è arrivato in pieno recupero dopo che la superiorità numerica era stata apparata dall’espulsione diretta di Abdullayev un minuto prima. Per il Sumgayit la vittoria è ossigeno preziosissimo: tre punti che permettono alla squadra di scavalcare il Revan Baku (battuto 2-1 dal Gabala) e lasciare l’ultimo posto in classifica e la zona retrocessione.

Approfitta della sconfitta del Neftchi l’Inter Baku, che stacca di tre punti i petrolieri grazie a una vittoria 4-0 ai danni del Baku FK. Il primo tempo si chiude 1-0, con un gol dalla distanza del paraguaiano Meza Colli, poi il raddoppio arriva in avvio di ripresa, quando Tskhadadze costringe all’autorete il brasiliano del Baku FK Etto. Non è giornata per l’ex PAOK e Dinamo Zagabria: venti minuti più tardi il brasiliano si prende due gialli in rapida successione e lascia la propria squadra in dieci. Negli ultimi dieci minuti l’Inter chiude i giochi definitivamente con Mikel Álvaro e con l’ex Vaqif Cavadov, che pochi minuti prima aveva fatto tremare la traversa con un calcio di rigore.

Risultati:
Khazar Lankaran – AZAL Baku 1-1 (9′ Tounkara – 34′ John)
Ravan Baku – Gabala 1-2 (85′ Ağakärimzadä – 38′ Mendy, 41′ Abbasov)
Simurg Zagatala – Karabakh Aghdam 1-0 (37′ Ćeran)
Neftchi Baku – Sumgayit 1-3 (90’+3 Qurbanov – 20′ Hacıyev, 51′ Pamuk, 78′ Farjad-Azad)
Baku FK – Inter Baku 0-4 (11′ Meza Colli, 50′ ag Araujo Santos, 80′ Mikel Álvaro, 88′ Cavadov)

CLASSIFICA: Karabakh Aghdam 67; Inter Baku 57; Neftchi Baku 54; Baku FK 49; Gabala 48; Simurg Zagatala 43; Khazar Lankaran 39; AZAL Baku 28; Sumqayit 21; Revan Baku 18.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.