HomePremier LeaguePremier League preview: Il clou è Liverpool-City, Mou ne approfitterà?

Premier League preview: Il clou è Liverpool-City, Mou ne approfitterà?

Published on

Il turno di Premier League di questa settimana, il 34esimo, si presenta molto frammezzato per via delle due semifinali di FA Cup che si disputeranno questo week end. Per cui si comincerà a giocare sabato 12 per finire martedì 15. Il clou è ovviamente Liverpool- Manchester City di domenica. Gara fondamentale per la lotta al vertice, che vedrà i Citizens di Pellegrini obbligati a vincere per tentare di acciuffare i Reds di Rodgers, che partono assolutamente con i favori del pronostico. Una vittoria del Liverpool metterebbe una seria ipoteca sul titolo del club del Merseyside, che manca dal 1990. Il Chelsea, fresco di qualificazione alle semifinali di Champions League, prova ad approfittare dello scontro diretto per cercare di recuperare punti importanti, che, in caso di sconfitta del Liverpool proietterebbero i Blues in vetta. La trasferta di Swansea non è impossibile, tutt’altro, visto che i Cigni sono ormai praticamente salvi.

L’Arsenal dopo la semifinale di FA Cup contro il Wigan tornerà a giocare martedì all’Emirates nel derby contro il West Ham. L’impegno sulla carta è del tutto agevole per i Gunners, che sono costretti a vincere per evitare il clamoroso sorpasso dell’Everton in zona Champions. Everton e Tottenham sono impegnate in due trasferte insidiose, contro due club che rischiano seriamente di retrocedere, rispettivamente Sunderland e West Bromwich, e non sarà facile spuntarla. Tuttavia chi ha maggiore pressione sono gli Spurs, che distano 4 punti dai Toffees. Crystal Palace-Aston Villa e Fulham-Norwich sono due scontri salvezza fondamentali. Il Palace di Tony Pulis dopo la vittoria di Cardiff sabato scorso sono vicinissimi al traguardo, mentre tra Cottagers e Canarini chi si ferma è perduto. Il Cardiff tenterà il tutto per tutto a Southampton, ma anche se i Saints non hanno più nulla da giocarsi in questo finale di stagione, tuttavia una vittoria dei Blue Birds dopo il tracollo di sabato scorso sembra davvero improbabile. Infine tra Stoke e Newcastle è in palio solo la gloria, essendo entrambi i club salvi da un pezzo. Noterete un’anomalia negli orari, il ritardo di sette minuti vuole onorare le vittime della tragedia di Hillsborough. Quel giorno si giocò per sette minuti con i morti sugli spalti, un numero rimasto impresso nella memoria calcistica inglese. Never forget.

Premier League, 34esimo turno

sabato 12 aprile 2014

ore 16.07

Crystal Palace-Aston Villa
Fulham-Norwich
Southampton-Cardiff
Stoke-Newcastle
Sunderland-Everton
West Bromwich-Everton

domenica 13 aprile 2014

Ore 14.37

Liverpool-Manchester City

Ore 17.07

Swansea-Chelsea

martedì 15 aprile 2014

Ore 20.45

Arsenal-West Ham

Latest articles

In Bundesliga ora è Kolo Muani mania, il francese sempre più decisivo

Sabato scorso, contro l'Hertha Berlino, è arrivata anche la prima doppietta in Bundesliga: a...

La situazione nei principali campionati europei

Ormai da più di un mese è terminato il campionato del mondo e tutti...

Statistiche e gare del Mondiale in Qatar 2022

Il Mondiale in Qatar 2022 rappresenta qualcosa di nuovo, da un punto di vista...

Unai Emery lascia il timone del Sottomarino Giallo e soccorre l’Aston Villa

La notizia che non t’aspetti, di quelle che smuovono la cronaca sportiva e non...

Real Madrid 3 Barcellona 1, le pagelle: I blancos di Ancelotti affondano i blaugrana

Andiamo a vedere le pagelle di questo primo Clasico stagionale che consegna la testa...

Il Benfica trionfa sul Boavista 3-0

Sabato 27 agosto il Boavista ospita al Bessa il Benfica per la 4° giornata...

Work in progress per il mercato dei calciatori in Europa

C’è fermento nel calciomercato europeo. Molti colpi sono già stati messi a segno dai...

Viaggio al Estadio de la Céramica di Villareal

Il clima a Valencia è ideale: soleggiato e leggermente ventilato. Abbiamo appuntamento con Besmir...

More like this

Liverpool-Leicester 3-0, Diogo Jota continua nel suo magic-moment

Ottavo gol in stagione, quarto nelle quattro partite giocate ad Anfield, primo nella storia...

Coronavirus, paradosso Newcastle: stipendio garantito ai calciatori, dipendenti in disoccupazione

La crisi ai tempi del coronavirus investe, giocoforza, anche le società professionistiche del mondo...

Wolverhampton: nel nome di Espírito Santo

Non ha l'appeal internazionale delle due squadre di Manchester, del Liverpool, dell'Arsenal o del...