Cazorla chiama Casillas: ‘E’ curioso della mia esperienza in Inghilterra, l’Arsenal lo vuole’

Casillas e la Premier, un matrimonio difficile, ma non impossibile, certamente la “coppia” più chiacchierata degli ultimi tempi. Iker Casillas potrebbe lasciare il Real Madrid al termine della stagione, non è una novità, e Oltremanica gode di moltissimi estimatori, altro che giocarsi il posto da titolare con Diego Lopez. Il capitano delle Furie Rosse vuole tornare protagonista dentro il rettangolo di gioco, lasciando ad altri i titoloni di calciomercato o di cronaca rosa, lanciati nelle prime pagine dei quotidiani spagnoli una settimana sì e l’altra pure. Il 3 gennaio Iker è diventato padre del piccolo Martin e ha chiesto a Sara Carbonero di sposarlo.

Se nella vita privata del più grande portiere spagnolo di tutti i tempi ogni cosa va a gonfie vele, è sul campo che Casillas si vede costretto da più di un anno a mandar giù bocconi amari. In campionato, infatti, il titolare inamovibile è Diego Lopez e ad Iker non cala proprio giù il fatto di essere il portiere di coppa, sia pure essa la Champions League. Pellegrini lo accoglierebbe a braccia aperte al Manchester City, dove Hart non gode della stima del tecnico argentino. Lo stesso farebbero all’Arsenal, dove il polacco Szczęsny non si sta confermando ai livelli delle scorse stagioni e Wenger vorrebbe trovare un estremo difensore di grande spessore, caratteriale prima ancora che tecnico.

Da qui i continui rumors che vorrebbero Casillas in Premier League al termine della stagione. Ad alimentare in modo decisivo queste voci ci ha poi pensato nelle ultime ore l’esterno spagnolo dei Gunners Cazorla: “Ho detto a Iker che mi piacerebbe, se venisse all’Arsenal. Ma finora si è mostrato solo curioso della mia esperienza in Inghilterra. La sua situazione è molto complicata, ma deve prendere una decisione. Molte squadre lo vogliono, compreso l’Arsenal”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.