West Ham-Liverpool 1-2, due rigori di Gerrard portano i Reds in testa

Match abbastanza equilibrato nell’est di Londra fra West Ham e Liverpool. Decisivi due rigori di Gerrard procurati da Suarez. West Ham sconfitto con onore.

Si porta in testa il Liverpool con 74 punti, due in più del Chelsea. Ora i Reds devono tenere gli occhi puntati sul Manchester City che dovrà recuperare due partite, i mancuniani sono a quota 70. Tornando al match di oggi: Rogers ha optato per un 4-3-3 con Sterling, Suarez e Sturridge davanti, supportati da Coutinho, Gerrard ed Henderson. Gli Hammers hanno risposto con il possente Carroll supportato da Downing, Nolan e Diamé.

Liverpool in vantaggio al 44′ su rigore, trasformato dal solito Steven Gerrard. Penalty procurato da un fallo di mano di Tomkins che ha fermato l’azione di Suarez, che al 20′ aveva colpito la traversa. Reazione di carattere per i londinesi che hanno pareggiato al 47′ con Demel sugli sviluppi di una palla inattiva. Un gol che avrebbe fatto discutere i tifosi dei Reds se il risultato fosse stato diverso perché Carroll ha chiaramente ostruito Mignolet con una manata in testa.

Nella ripresa l’assetto tattico del West Ham ha retto sino al 71′ quando Adrìan ha messo giù in area Suarez, l’arbitro ha concesso un altro rigore agli ospiti che Gerrard ha prontamente trasformato in rete con un destro potente, preciso e imparabile alla destra di Adrìan. Discorsi sull’arbitro di certo non mancheranno. Prima del gol del 1-2 il West Ham ha avuto una buona opportunità con Carroll che ha colpito la traversa di testa dopo aver sovrastato in elevazione Johnson.

Dopo il vantaggio, da grande squadra, Gerrard & Co. hanno saputo gestire il possesso della palla contro un avversario che sembrava avere un po’ le pile scariche. Poteva arrivare l’1-3 in qualche occasione, con un Suarez che ha colpito pure la traversa. Vittoria fondamentale e i tifosi sognano il titolo, giustamente, visti i risultati. Se poi prendiamo in esame la coppia Suarez-Sturridge, con un Gerrard così tutto è possibile. La prossima partita (13 aprile) vedrà proprio il Liverpool ed il Manchester City scontrarsi per 3 punti pesantissimi, sarà un match infernale, da non perdere..

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.