Premier League preview: Liverpool, occhio ai Martelli. Spicca Everton-Arsenal

Torna la Premier League ed è caccia al Liverpool capolista. I Reds di Brendan Rodgers vanno in trasferta ad Upton Park contro il West Ham di Sam Allardyce nel posticipo della domenica, con buone probabilità di ripetere gli ultimi exploit che li hanno visti salire al vertice della classifica, in attesa ovviamente che il Manchester City recuperi due gare. I Citizens nell’anticipo dell’ora di pranzo dovranno assolutamente battere i Saints, ormai salvi e che non hanno più nulla da chiedere alla stagione, per tentare la scalata alla vetta e possono ovviamente farcela. Osservato speciale il Chelsea di Mourinho che nella gara del tardo pomeriggio di questo sabato affrontreranno in casa lo Stoke di Mark Hughes, ormai salvo. Ma si sa le maggiori incognite provengono dagli stessi Blues, capaci di autodistruggersi contro Villa e Palace nelle ultime settimane, ma se vogliono riconquistare il primato devono riprendere a vincere a cominciare da domani, vendicando anche la disfatta di Parigi subita mercoledì in Champions. Tra le prime 4 l’Arsenal ha senz’altro il compito più arduo. Infatti i Gunners saranno impegnati contro l’Everton di Roberto Martinez a Goodison Park. I Toffees al momento sono in zona Europa ed intendono rimanerci, e faranno di tutto per mettere in difficoltà la squadra di Wenger che però deve riprendere a macinare punti pesanti.

Il Tottenham di Sherwood ospita un Sunderland in caduta libera nel Monday night e parte ovviamente favorita, mentre il Manchester United di Moyes dopo la convincente prova nell’andata dei quarti di finale di Champions contro il Bayern di martedì, va a Newcastle cercando ci fare punti per tentare la rincorsa al sesto posto, valido per l’Europa League. Trasferta non semplice ma i Magpies sono tutt’altro che brillanti in questa seconda parte di stagione ed ormai non hanno nulla da chiedere al campionato. Impresa fattibile per i Red Devils. Numerosi inoltre gli scontri salvezza, a cominciare da Aston Villa-Fulham, gara che serve solo ai Villans per conquistare i punti della matematica salvezza visto che ormai manca solo la matematica per condannare i Cottagers alla Championship. Cardiff e Palace si giocano una buona fetta di salvezza, e a rischiare di più sono i Blue Birds di Solskjaer giunti ad un crocevia. Le Eagles dopo la brillante vittoria contro il Chelsea sabato scorso avranno sicuramente il morale alle stelle e non intendono accontentarsi proprio ora che la salvezza è ad un passo. Hull e Swansea sono ormai salve e in palio ci sarà l’onore e l’orgoglio. Altro scontro delicato quello tra Norwich e West Bromwich, chi perde è nei guai fino al collo.
Premier League, 33esimo turno

sabato 5 aprile 2014

ore 13.45

Manchester City-Southampton

Ore 16.00

Aston Villa-Fulham
Cardiff-Crystal Palace
Hull-Swansea
Newcastle-Manchester United
Norwich-West Bromwich

Ore 18.30

Chelsea-Stoke

domenica 6 aprile 2014

Ore 14.30

Everton-Arsenal

Ore 17.00

West Ham- Liverpool

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.