Sporting Lisbona-Vitoria 1-0: i Leões passano col Rojo

Uno Sporting Lisbona in splendida forma (cinque vittorie negli ultimi sei turni dopo il ko contro il Benfica) fa più fatica del previsto per battere un Vitoria Guimaraes viceversa in chiara crisi (due punti negli ultimi cinque turni) ed è ora a quattro punti dalla capolista Benfica (atteso dalla trasferta di Braga).

La squadra di Jardim (che sceglie ancora il ventenne Manè e l’algerino Slimani, in panca il peruviano Carrillo e il colombiano Montero) parte forte con un paio di ripartenze ficcanti e una punizione di Jefferson (mancino potente respinto a fatica dal portiere ospite Jesus) ma poi le avanzate biancoverdi rimbalzano davanti all’ordinata difesa degli ospiti che si fanno anche pericolosi con un mancino da fuori area del brasiliano di origini italiane Crivellaro, deviato da Mauricio, che sfiora il palo; l’unico altro sussulto del primo tempo lo regala Slimani che, da un cross dalla sinistra di Jefferson, colpisce di testa da distanza ravvicinata colpendo però un avversario.

Nella ripresa Jardim si gioca il tutto per tutto e inserisce anche la seconda punta, il colombiano Fredy Montero, e il gol arriva, anche se in maniera molto fortuita: sugli sviluppi di un corner un cross dalla destra di Soares deviato finisce sul destro del centrale difensivo Rojo spalle alla porta, l’argentino si gira velocemente e conclude trovando un altra deviazione che spiazza e supera Jesus; è il vantaggio biancoverde che fa esplodere lo stadio Alvalade. Lo Sporting, dopo il gol, sfonda e sfiora il raddoppio prima con un’azione spettacolare (cross dalla destra di Manè, torre di Slimani per l’accorrente Capel anticipato di un soffio da Jesus in uscita) poi con la rete di Montero su cross dalla sinistra di Capel ingiustamente annullato per fuorigioco. Dopo di ciò i biancoverdi tirano il fiato e il match resta in bilico fino alla fine, ma gli ospiti non tirano mai in porta, ci vanno solo vicini con due tiri da posizione defilata dei due neoentrati, Rodrigues e Malonga; vittoria quindi meritata dei Leões che possono ora mettersi a tifare Braga affinché batta il Benfica preservando qualche speranza di titolo.

SPORTING (4-3-3) Rui Patrício – Soares, Maurício, Rojo, Jefferson – Héldon (46’ Montero), Carvalho, Silva – Capel, Mané (80’ Martins), Slimani (74’ Carrillo) All. Jardim

VITORIA GUIMARAES (4-3-3) Jesus – Olimpio (77′ Maazou), Oliveira, Moreno, Rocha – André Santos, André Andrè, Crivellaro (60’ Malonga) – Barrientos (60’ Rodrigues), Tomané, Matias All. Vitoria

Marcatori: 49′ Rojo (S)

Ammoniti: Slimani, Moreno, Rojo, Silva (S) Andrè Santos, Jesus, Rodrigues (V)

Arbitro: Nuno Almeida (Algarve)

About Edoardo Buganza 337 Articoli
(Ar)redattore per Tce dal marzo 2014, seguo in particolare i campionati dell'Est europeo come Polonia, Turchia e Grecia. Genovese, esterofilo, aspirante osservatore, sospirante milanista.
Contact: Google+

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.