HomeLigaPreview Liga: ultimo treno per il Betis Siviglia

Preview Liga: ultimo treno per il Betis Siviglia

Published on

La Liga con molta probabiltà é il campionato europeo più aperto a qualsiasi verdetto: tre squadre (Real Madrid, Atl.Madrid e Barcellona) in quattro punti per la lotta al titolo, quattro (Ath.Bilbao, Villarreal, Real Sociedad, Siviglia) in dieci punti per la lotta quarto posto/Europa League, e addirittura nove squadre in quattro punti per quanto riguarda la lotta per non retrocedere. L’ormai prossima ventottesima giornata, ci darà importanti indicazioni proprio per quanto concerne la zona bassa della classifica.

Si parte stasera, con il primo dei tre scontri salvezza in programma, Getafe-Granada. I padroni di casa per ritrovare la vittoria, che manca ormai da ben dodici partite, hanno cambiato allenatore. Martedì infatti Luis Garcia é stato esonerato e al suo posto é stato chiamato Cosmin Contra, ex giocatore di Milan e dello stesso Getafe. L’allenatore romeno non avrà vita facile al suo esordio, perché il Granada é consapevole che con una vittoria si allontanerebbe quasi definitivamente dalla zona retrocessione, e per questo motivo farà il possibile per rovinare la festa al neo-allenatore. Tra gli indisponibili per il match spicca per il Granada Piti, fermato ai box da problemi muscolari.

Il Sabato invece si aprirà con Levante-Celta Vigo. La squadra allenata da Caparros non ha quasi più nulla da chiedere a questo campionato, visto che la zona Europa League sembra essere troppo lontana. Ciò nonostante non ci saranno sconti allaa truppa di Luis Enrique, che occupa sì l’undicesimo posto in campionato ma ha soltanto quattro punti di vantaggio dalla zona rossa. Imperativo far punti quindi per il Celta, l’impresa però sarà tutt’altro che semplice.

Il match più delicato di tutta la giornata va di scena alle 18 a Vallecano, dove si affronteranno Rayo e Almeria. Stessi punti in classifica ma diversi momenti di forma per le due squadre: il Rayo infatti viene da due importantissime vittorie consecutive contro Real Sociedad e Valencia, mentre l’Almeria giunge al match con un solo punto nelle ultime quattro apparizioni. Posta in palio altissima, ci sarà da divertirsi.

Il programma di sabato continua con le partite delle prime due in classifica, Atletico e Real. Alle 20 le Merengues affrontano a “La Rosaleda” il Malaga, anch’esso immischiato nella lotta per non retrocedere. Il verdetto appare scontato, ma attenzione alla voglia di punti di Roque Santa Cruz e compagni. Chiude il sabato di Liga l’Atletico Madrid del Cholo Simeone, che affronta nel “fortino” del Vicente Calderon l’Espanyol. Obbligatorio vincere, per continuare la rincorsa sul Real.

L’ultimo treno-salvezza per il Betis passa per Elche. I bianco-verdi di Siviglia – che in Europa League continuano a stupire di giornata in giornata – non possono più sbagliare. Contro la diretta concorrente Elche sarà davvero l’ultima possibilità. Boakye e soci però non sono avversari facili da battere, specialmente in casa. E se ci aggiungiamo anche la voglia di non affossarsi ancora di più in classifica, possiamo essere sicuri che nel match di pranzo di Elche lo spettacolo è garantito.

Alle 17 invece scende il campo il Barcellona. Al Camp Nou arriva l’Osasuna, che più che per fare punti arriverà nella città catalana per evitare l’imbarcata. Il Siviglia, in piena lotta per l’Europa League, scende in campo alle 19 contro il Valladolid, forte dell’eccezionale vittoria sul Barcellona. I sivigliani vorranno sicuramente riscattare la brutta sconfitta rimediata contro i cugini del Betis in Europa League, ma devono stare attenti: proprio la sconfitta di ieri potrebbe renderli vulnerabili ancor di più. Il Valladolid questo lo sa, e ne vorrà approfittare per non tornare a casa a mani vuote.Chiude la domenica il match dal sapore d’Europa tra Real Sociedad e Valencia. I primi proveranno a vincere per alimentare le residue speranze quarto posto che vale la Champions League. Mentre i valenciani, sull’onda dell’entusiasmo portato dalla pesante vittoria sul Ludogorets, proveranno a fare il colpaccio che li avvicinerebbe ancor di più alla zona Europa League.L’ultima partita in programma della ventottesima giornata é un altro spareggio valevole per l’Europa. Il Villarreal Lunedì al “Madrigal” proverà ad accorciare le distanze sull’Athletic Bilbao, quarto in classifica e strafavorito per il quarto posto.

Buona Liga a tutti!

 

Latest articles

La situazione nei principali campionati europei

Ormai da più di un mese è terminato il campionato del mondo e tutti...

Statistiche e gare del Mondiale in Qatar 2022

Il Mondiale in Qatar 2022 rappresenta qualcosa di nuovo, da un punto di vista...

Unai Emery lascia il timone del Sottomarino Giallo e soccorre l’Aston Villa

La notizia che non t’aspetti, di quelle che smuovono la cronaca sportiva e non...

Real Madrid 3 Barcellona 1, le pagelle: I blancos di Ancelotti affondano i blaugrana

Andiamo a vedere le pagelle di questo primo Clasico stagionale che consegna la testa...

Il Benfica trionfa sul Boavista 3-0

Sabato 27 agosto il Boavista ospita al Bessa il Benfica per la 4° giornata...

Work in progress per il mercato dei calciatori in Europa

C’è fermento nel calciomercato europeo. Molti colpi sono già stati messi a segno dai...

Viaggio al Estadio de la Céramica di Villareal

Il clima a Valencia è ideale: soleggiato e leggermente ventilato. Abbiamo appuntamento con Besmir...

Al Real Madrid la Supercoppa di Spagna. E Carletto Ancelotti fa 21.

Pur essendo giunto secondo nel campionato di Primera Division 2020/2021, il Real Madrid si...

More like this

Unai Emery lascia il timone del Sottomarino Giallo e soccorre l’Aston Villa

La notizia che non t’aspetti, di quelle che smuovono la cronaca sportiva e non...

Real Madrid 3 Barcellona 1, le pagelle: I blancos di Ancelotti affondano i blaugrana

Andiamo a vedere le pagelle di questo primo Clasico stagionale che consegna la testa...

Viaggio al Estadio de la Céramica di Villareal

Il clima a Valencia è ideale: soleggiato e leggermente ventilato. Abbiamo appuntamento con Besmir...